• 01/05/2021
  • Commenti disabilitati su Anteprima di Trapani-OraSì Ravenna, domenica alle 12

Anteprima di Trapani-OraSì Ravenna, domenica alle 12

Trasferta siciliana per l’OraSì Ravenna che domenica 2 maggio scenderà in campo a Trapani alle ore 12 (diretta streaming su LNP Pass) per la terza giornata della fase ad orologio. I giallorossi, 6 punti in classifica, sono partiti questa mattina e domani affronteranno la squadra che guida il girone azzurro con 10 punti. La presentazione del match nelle parole del coach Massimo Cancellieri e di Daniele Cinciarini.  

 “Trapani è una squadra che ha tanto mestiere – spiega il tecnico giallorosso – I giocatori hanno alle spalle una carriera importante e con il loro allenatore hanno acquisito più esperienza e malizia cestistica nel giocare. Questa è l’insidia più grande e noi dovremo essere duri e aggressivi per provare a pareggiare la loro intensità.
Sono una squadra molto versatile, con un lungo che non conosce rivali in serie A2 in quanto ad atletismo come Miller, possono contare su un giocatore come Renzi in grado di agire sia vicino che lontano da canestro e su esterni molto grandi che possono creare molte difficoltà nell’uno contro uno vista la loro fisicità”.  

“Sarà una partita complicata perché Trapani è una squadra forte, in salute e guida con merito il girone – aggiunge Cinciarini – Siamo mentalmente pronti a questo appuntamento e sappiamo che per giocare ad armi pari dobbiamo assolutamente evitare gli errori commessi nelle prime due uscite. Tutte le partite della seconda fase, come del resto quelle dei playoff, fanno storia a sé e noi proveremo a fare del nostro meglio per ottenere un risultato importante.
Trapani, come noi, ha mancato l’entrata nel girone giallo per pochissimo e questo dimostra il suo valore. Sarà avvincente giocare contro di loro e sono convinto che l’entusiasmo che ci ha dato la vittoria su Piacenza ci aiuterà a farci trovare pronti”.

La gara sarà tramessa in diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp). 

Girone azzurro, terza giornata
– domenica 2 maggio
2B Control Trapani-OraSì Ravenna (ore 12)
Staff Mantova-Giorgio Tesi Group Pistoia (ore 18)
UCC Assigeco Piacenza-Tramec Cento (ore 18)

Classifica
 
2B Control Trapani 10, Staff Mantova 8, OraSì Ravenna 6, GTG Pistoia 6, Tramec Cento 4, UCC Assigeco Piacenza 2                           


  • 29/04/2021
  • Commenti disabilitati su La foto gallery di OraSì Ravenna-Assigeco Piacenza

La foto gallery di OraSì Ravenna-Assigeco Piacenza

Le immagini della partita di ieri negli scatti di Fabrizio Zani

 

 

 

 

 


  • 28/04/2021
  • Commenti disabilitati su OraSì, vittoria preziosa contro l’Assigeco Piacenza 78-77

OraSì, vittoria preziosa contro l’Assigeco Piacenza 78-77

Primo successo della seconda fase per l’OraSì Ravenna, che al PalaCosta supera l’Assigeco Piacenza 78-77 al termine di una partita molto intensa. I ragazzi di coach Cancellieri hanno reagito al buon avvio degli ospiti aumentando l’energia nella seconda parte di gara con buone soluzioni offensive e concedendo solo 12 punti nel terzo parziale. Alla fine saranno 18 i punti di Cinciarini, 16 quelli di Chiumenti (con 7 rimbalzi), 15 di Givens (9 rimbalzi offensivi). I giallorossi salgono a 6 punti in classifica nel girone azzurro e domenica saranno di scena a Trapani, che guida il raggruppamento con 10 punti.  

La partita
Si parte subito con una grande stoppata di Givens su Sabatini. Ravenna fatica in attacco, primi tre possessi che non riescono a sbloccare il tabellino. Dopo il tiro sul ferro di Rebec, Oxilia appoggia al tabellone, per i primi due punti dell’OraSì dopo due minuti e mezzo di gioco. Gli ospiti trovano buone soluzioni offensive e con Carberry in evidenza raggiungono la doppia cifra di vantaggio costringendo coach Cancellieri al timeout a metà tempo (5-16). Ravenna trova un buon contributo dai suoi giocatori più esperti e sull’asse Venuto-Chiumenti si riavvicina fino al 15-22 prima dei liberi di Massone che chiudono il primo quarto (15-24).
Si riparte con la schiacciata di Guariglia poi Cinciarini risponde con un gran canestro per il nuovo -9 (17-26). La partita cresce di intensità, Chiumenti trascina l’OraSì con il dodicesimo punto personale grazie ad una schiacciata in contropiede prima del ritorno in campo di Simioni. Il cambio di marcia in difesa, i liberi di Cinciarini e cinque punti consecutivi di Rebec valgono il 28-30, poi Simioni cattura un gran rimbalzo in difesa e insacca, su assist di Rebec, la tripla del primo vantaggio OraSì (34-32). La partita vive ora un momento di sorpassi e controsorpassi, in cui arrivano anche i primi punti di Givens, particolarmente attivo a rimbalzo d’attacco. Si va all’intervallo lungo sul 42-44.   

Ravenna sporca le linee di passaggio di Piacenza e ha in Oxilia il protagonista di inizio terzo quarto, che prima trova un prezioso canestro allo scadere dei 24” poi mette la tripla del nuovo sorpasso (49-47). Tanto agonismo in campo, l’OraSì prova a far valere la sua fisicità che produce ancora buone difese e dall’altra parte prova ad allungare con Denegri, Cinciarini e Chiumenti ma Piacenza è sempre lì e si va all’ultima pausa sul 60-56. 
Tripla di Cesana in apertura di quarto periodo, poi Chiumenti scarica per il taglio di Givens che appoggia il nuovo +3. Ravenna allunga con un gancio del capitano, poi ottimo aiuto in difesa di Oxilia che provoca sfondamento dell’attacco piacentino. L’OraSì si fa sentire sotto canestro con Givens (9 rimbalzi offensivi) e Chiumenti. L’ennesima pressione difensiva porta ad un’altra palla persa con la conseguente schiacciata di Cinciarini in contropiede (68-59). 
Piacenza si riavvicina a -2 e Rebec si inventa una tripla sulla sirena (75-70), imitato da Givens poco dopo (78-72). Ultimo minuto e mezzo da brividi, l’Assigeco con Cesana (undicesimo punto per lui nel quarto) e Molinaro arriva a -1 e l’ultimo tiro di Carberry finisce sul ferro. Vince Ravenna 78-77. 

Il commento
Coach Massimo Cancellieri: “La prima cosa importante è che abbiamo portato a casa la partita. Mi aspettavo una gara così, abbiamo fatto fatica a capire che l’energia sarebbe stata la prima cosa a trasportarci, soprattutto per rompere i giochi di una squadra ben organizzata come Piacenza. Abbiamo cominciato male poi siamo migliorati e la partita si è decisa per episodi, non voglio puntare l’attenzione su un tiro sbagliato o un tiro concesso, ma sull’attenzione dei ragazzi di portarla a casa. Dopo tre giorni non potevo aspettarmi che la prova della squadra fosse perfetta, ordinata e senza alti e bassi, siamo un gruppo che ha al suo interno giocatori di talento e giocatori molto giovani alla prima esperienza da protagonisti, devo accettare qualche errore e non posso pretendere la perfezione. 
Domenica dovremo affrontare una partita molto più dura di questa, non per il valore ma per la tipologia della squadra avversaria, ruvida e tosta come era il loro allenatore in campo. Pensiamo a quella, poi lunedì faremo un piccolo bilancio prima del ritorno di questa seconda fase in cui proveremo a portare a casa i playoff”. 

Il tabellino
OraSì Ravenna-UCC Assigeco Piacenza 78-77 (15-24, 42-44, 60-56)
OraSì Ravenna: Rebec 8, Cinciarini 18, Chiumenti 16, Denegri 7, Givens 15, Venuto, Maspero 2, Oxilia 7, Simioni 5, Buscaroli NE, Guidi NE, Vavoli NE. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti. 
UCC Assigeco Piacenza: Carberry 16, Cesana 11, Mcduffie 11, Molinaro 6, Sabatini 4, Voltolini NE, Poggi 6, Massone 6, Guariglia 7, Formenti 10, Gajic NE. All.: Salieri. 


  • 27/04/2021
  • Commenti disabilitati su Domani l’OraSì sfida Piacenza nella seconda giornata del girone azzurro. Diretta alle ore 17.15 su ÈTV/ Rete7 (canale 10)

Domani l’OraSì sfida Piacenza nella seconda giornata del girone azzurro. Diretta alle ore 17.15 su ÈTV/ Rete7 (canale 10)

L’OraSì torna in campo domani al Pala Costa contro l’UCC Assigeco Piacenza per la seconda giornata del girone azzurro del campionato di Serie A2 LNP. Si gioca alle 17.15 e la partita sarà trasmessa in diretta in chiaro su ÈTV/ Rete7, canale 10 DTT, e in streaming su LNP Pass. Il prepartita nelle parole del coach Massimo Cancellieri e del capitano Alberto Chiumenti.

“La squadra sta bene – commenta il tecnico giallorosso – Ovviamente siamo un po’ infastiditi dalla partita di domenica scorsa, che potevamo portare a casa visto che nella seconda parte avevamo giocato bene, ma scendere in campo ogni tre giorni ti permette di andare subito oltre, senza recriminare troppo. In questi due giorni abbiamo pensato solo a Piacenza, una squadra che si può riassumere con tre parole chiave: organizzazione, talento e atletismo. Mi aspetto una partita ruvida, ma che vogliamo vivere da protagonisti”.

“Torniamo subito in campo contro una squadra che ha disputato una buona prima fase della stagione – aggiunge Chiumenti – e ha in organico due buoni americani e un pacchetto di giovani italiani interessanti.  Sarà un’altra partita difficile, come tutte quelle che si disputano quando è in palio qualcosa di importante come l’accesso ai play-off. Non sottovalutiamo nessuno ma il nostro obiettivo è riscattare quanto si è visto domenica a Mantova”.

Girone azzurro, seconda giornata – mercoledì 28 aprile 
Giorgio Tesi Group Pistoia-2B Control Trapani (ore 17)
OraSì Ravenna-UCC Assigeco Piacenza (ore 17.15)
Tramec Cento-Staff Mantova (ore 18)
 
Classifica 
2B Control Trapani 8, Staff Mantova 6, GTG Pistoia 6, OraSì Ravenna 4, Tramec Cento 4, UCC Assigeco Piacenza 2                              
                     
 

  • 25/04/2021
  • Commenti disabilitati su L’OraSì Ravenna cade a Mantova nel finale (81-76)

L’OraSì Ravenna cade a Mantova nel finale (81-76)

La seconda fase inizia con una sconfitta per l’OraSì Ravenna, superata nel finale a Mantova (81-76). I giallorossi restano a 4 punti in classifica e mercoledì 28 ospiteranno Piacenza al PalaCosta nella seconda giornata del girone azzurro. 

La partita
In avvio di gara i padroni di casa vanno con regolarità a canestro mentre Ravenna inizia a segnare dalla distanza con Denegri e Rebec. I giallorossi ricuciono da -11 a -4 con le giocate di Chiumenti, Maspero e Denegri poi altro allungo virgiliano con la tripla di Bonacini che vale il 27-17 alla prima sirena.  
Dopo il canestro di Matteo Ferrara l’OraSì si riavvicina con sei punti consecutivi firmati Givens e Cinciarini (29-23). Ritmo spezzettato, Ravenna rosicchia ancora e con Cinciarini arriva a -4 (33-29).  La OraSì chiude l’area e non lascia tiri facili e dall’altra parte con l’ennesimo gioco da tre punti si porta ad un solo possesso (38-35). Ravenna alza l’intensità in difesa e il risultato sono tre palle perse per Mantova poi con la tripla di Venuto arriva il primo vantaggio della serata all’intervallo lungo (39-40). 

La partita si accende al rientro in campo con il nuovo vantaggio Mantova firmato Ceron e il terzo fallo di Oxilia che esce per Venuto. Si segna con continuità su entrambi i fronti, Veideman e Ferrara portano avanti Mantova (47-41) poi la risposta di Ravenna con la tripla di Denegri e con il canestro di Givens (49-46). Cinciarini ancora dall’arco per il pareggio, poi Chiumenti con un tap-in per il nuovo vantaggio OraSì (49-51). La difesa di Ravenna produce ancora due palle perse e altri due canestri del capitano chiudono il terzo quarto (50-55).
L’ultimo periodo si apre con i canestri di Cinciarini e Oxilia per il 50-59. Mantova si sblocca con Cortese, ma Chiumenti e Rebec portano Ravenna sul 53-64. Dall’arco arrivano i canestri in serie di Denegri, Venuto e Rebec che valgono il 58-74 a sei minuti dalla fine. La partita cambia ancora protagonista, Mantova alza l’intensità e si riporta sotto, Ravenna non segna più e i padroni di casa completano la rimonta. Il finale è 81-76. 

Il commento
Coach Massimo Cancellieri: “Sopra di 16 punti avremmo dovuto amministrare meglio il vantaggio e avere un atteggiamento diverso. Oggi abbiamo fatto molta fatica a liberarci della marcatura sul pick and roll, possiamo migliorare liberando prima la palla e gestendo meglio le difese, ma onestamente mi aspetto anche un minimo di tutela quando il nostro playmaker viene aggredito e pressato già da metà campo. Quando i nostri giocatori esperti vanno in campo producono sempre qualcosa come dimostra il loro plus minus, mentre questo non accade con i più giovani. In questo momento c’è bisogno che loro diano qualcosa in più subito, è un anno che lavoriamo perché siano in grado di affrontare una partita del genere. Devono essere pronti ad entrare senza che io debba tirare il collo agli altri e avere poi delle scelte difensive e offensive diverse rispetto a quelle che servirebbero”.

Il tabellino
Staff Mantova-OraSì Ravenna 81-76 (27-17, 39-40, 50-55)
Staff Mantova: Ghersetti 10, Infante, Cortese 16, Mirkovski NE, Veideman 15, Bonacini 3, Weaver 11, Maspero 12, Ceron 5, Lo NE, Ferrara 9, Ziviani NE, All.: Di Carlo.
OraSì Ravenna: Rebec 13, Cinciarini 14, Chiumenti 11, Denegri 17, Givens 7, Venuto 6, Maspero 2, Oxilia 4, Simioni 2, Buscaroli NE, Guidi NE, Vavoli NE. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti. 

 

Foto credit: Federico Tamassia