• 10/05/2021
  • Commenti disabilitati su La foto gallery di OraSì Ravenna-Staff Mantova

La foto gallery di OraSì Ravenna-Staff Mantova

Le immagini della partita di ieri negli scatti di Fabrizio Zani


  • 09/05/2021
  • Commenti disabilitati su L’OraSì vince la battaglia contro Mantova 70-62 e rilancia la corsa playoff

L’OraSì vince la battaglia contro Mantova 70-62 e rilancia la corsa playoff

Seconda vittoria nella fase ad orologio per l’OraSì Ravenna, che supera Mantova 70-62 al Pala Costa. Una partita di rara intensità che i ragazzi di coach Cancellieri hanno condotto dal primo minuto, arrivando anche al vantaggio in doppia cifra e resistendo al ritorno degli ospiti, senza farsi sorprendere nel finale.
Per l’OraSì buone le prove di Cinciarini (16 punti), Denegri (13 e 3 assist) e Oxilia (11), ma importante anche il contributo a rimbalzo di tutta la squadra (5 recuperi a testa per Rebec, Chiumenti, Venuto, Givens, Simioni).
I giallorossi ribaltano anche il risultato dell’andata e si portano a 8 punti in classifica nel girone azzurro a pari punti con Pistoia (ma con differenza canestri a favore), dietro a Trapani con 14 punti e a Mantova con 10. Prossimo impegno mercoledì sera a Piacenza, per provare a strappare già il pass per i playoff. 

La partita
OraSì in campo con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens, Simioni. Mantova con Ceron, Veideman, Maspero, Ghersetti, Weaver. Difese subito protagoniste e il primo canestro arriva dopo due minuti con la tripla di Denegri, a cui risponde Veideman. Oxilia trova un varco per il 5-2 poi non si segna per un po’ prima del tap in di Simioni (7-3 al 6′). Ravenna gira bene la palla facendo correre i difensori di Mantova e dietro chiude ogni varco concedendo punti solo dalla lunetta. La tripla di Oxilia vale il 10-4, entrano Venuto, Chiumenti e Cinciarini poi ancora due punti di Oxilia che capitalizza un rimbalzo d’attacco. L’OraSì allunga con un tiro libero del capitano (13-4), poi arrivano cinque punti consecutivi di Cortese prima del 2+1 di Cinciarini. Altri due punti di Cortese fissano il punteggio sul 17-11 a fine primo quarto. 
Bonacini porta i suoi a -2, risponde Chiumenti con un bel canestro da sotto e dall’altra parte Veideman commette il suo secondo fallo in attacco. Cinciarini dall’arco riporta Ravenna a +7 (22-15), Cortese e Ghersetti accorciano poi ancora Chiumenti con un gancio e i liberi del nuovo +5. Vavoli difende bene su Bonacini poi serve l’assist a Cinciarini per la tripla del 29-21, timeout Mantova. Rientra Rebec che mette i suoi primi due di giornata con un coast to coast (35-24). I canestri di Oxilia e Denegri si intervallano a quelli di Maspero e Veideman, la partita è ruvida e i giallorossi vanno all’intervallo lungo in vantaggio 39-31.  

I primi punti di Givens valgono il 42-34 in un inizio di terzo quarto dal ritmo molto spezzettato dove le difese tornano ad avere la meglio sugli attacchi. Segnano Ghersetti, Denegri (tripla) e Maspero poi dalla lunetta Cinciarini fa 2/2 imitato da Cortese per il 47-41. Le triple di Venuto e Denegri riportano il vantaggio dell’OraSì in doppia cifra poi il canestro di Cortese chiude la frazione sul 53-44.  
Oxilia trova il suo quarto centro dal campo, Mantova si riavvicina sull’asse Maspero-Veideman, mentre si accende la sfida sotto le plance tra Chiumenti e Infante. Il lungo ospite servito sotto mette il canestro del 55-53, il capitano giallorosso dalla lunetta i liberi che valgono il nuovo +4. L’intensità della contesa resta altissima, Cortese dall’arco riporta Mantova a contatto a quattro minuti dalla fine e sul 59-58 coach Cancellieri chiama un timeout che risulterà determinante. La difesa di Ravenna infatti diventa impenetrabile per alcuni minuti, mentre Givens (attivissimo al servizio della squadra) e un canestro di  pregevole fattura di Cinciarini favoriscono il 62-58. Mantova torna a contatto con Ferrara, poi Rebec mette la tripla siderale che vale il 65-60 a 37 secondi dalla fine, costringendo questa volta coach Di Carlo alla sospensione. I falli sistematici portano in lunetta Maspero che fa 2/2 e Venuto (1/2) ma proprio il numero 16 giallorosso recupera palla e va a insaccare il 68-62 che chiude la contesa. Finisce 70-62 con la rubata finale di Rebec, l’OraSì ribalta anche il punteggio dell’andata e si rilancia nella corsa playoff. 

Il commento
Coach Massimo Cancellieri: “Sono contento perché è successo quello che volevamo e dovevamo fare. Sapevamo che sarebbe stata una partita ruvida, da affrontare con intensità e l’abbiamo portata a casa giocando una pallacanestro con gli attributi. Nel finale è stata durissima e secondo me guardando la partita dalla tv, i nostri tifosi non si sono resi conto dell’intensità della gara, che è stata estrema. Credo che sia stato uno spettacolo maggiore rispetto alle partite che finiscono con punteggi alti. A voler trovare una pecca posso dire che facciamo ancora fatica a gestire certi momenti in cui andiamo sopra e poi ci facciamo recuperare, ma arrivati a maggio penso che sia una caratteristica della nostra squadra, quindi dovremo conviverci. Voglio anche sottolineare la prova di Givens, che pur avendo fatto solo tre punti si è dedicato completamente ai compagni, dimostrandosi un giocatore davvero utile nella crescita di una squadra”

Il tabellino
OraSì Ravenna-Staff Mantova 70-62 (17-11, 39-31, 53-44)
OraSì Ravenna: Rebec 9, Cinciarini 16, Chiumenti 9, Denegri 13, Givens 3, Venuto 6, Maspero, Oxilia 11, Simioni 3, Buscaroli NE, Guidi NE, Vavoli. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti.
Mantova: Ferrara 2, Maspero 13, Ceron 9, Ghersetti 5, Veideman 6, Ziviani NE, Mirkovski NE, Cortese 21, Weaver, Bonacini 3, Infante 3, Lo NE. All.: Di Carlo.


  • 08/05/2021
  • Commenti disabilitati su OraSì Ravenna-Mantova domani alle 18 al PalaCosta e in diretta su ÈTV-Rete7

OraSì Ravenna-Mantova domani alle 18 al PalaCosta e in diretta su ÈTV-Rete7

Comincia il ritorno del girone azzurro per l’OraSì Ravenna, che domani ospita la Staff Mantova al Pala Costa. Palla due alle ore 18, diretta in chiaro su ÈTV-Rete7 (canale 10 DTT) e in streaming su LNP Pass. 
Alla vigilia della gara con i virgiliani ecco le parole di presentazione del match di coach Massimo Cancellieri e Marco Venuto

“Le prime tre gare del girone ci hanno detto che dobbiamo alzare il livello di energia generale e protrarlo per tutta la partita – commenta il coach giallorosso – quindi in questo girone di ritorno dovremo tenere alte l’intensità difensiva e la concentrazione sulle cose da fare per quaranta minuti. Mantova è una squadra molto esperta, l’abbiamo affrontata due settimane e fa e sappiamo quali sono i punti su cui insistere per portare a casa la partita.
Oltre all’energia fisica sarà importante anche quella nervosa e credo sarà un’energia positiva, perché abbiamo in palio qualcosa come l’accesso ai playoff che possiamo raggiungere giocando la nostra pallacanestro. Dobbiamo solo avere più continuità per le prossime tre partite”.

“Fisicamente stiamo bene, il lavoro fatto da gennaio a oggi si sta vedendo e ci presentiamo pronti a questa gara sotto ogni punto di vista – aggiunge Venuto – Quella con Mantova è la prima di tre finali e va giocata come tale, con l’energia e la carica giusta, usando la nostra fisicità per spezzare i loro giochi. Questa volta dipendiamo soltanto da noi stessi e faremo tutto ciò che è in nostro potere per centrare l’obiettivo”.

Media – La gara sarà tramessa in diretta in chiaro su ÈTV-Rete7 (canale 10 DTT in Romagna e a Bologna) e in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp). 

Girone azzurro, quarta giornata
– domenica 9 maggio
Tramec Cento-2B Control Trapani (ore 12)
OraSì Ravenna-Staff Mantova (ore 18)
Giorgio Tesi Group Pistoia-UCC Assigeco Piacenza (ore 18)

Classifica
 
2B Control Trapani 12, Staff Mantova 10, OraSì Ravenna 6, GTG Pistoia 6, Tramec Cento 6, UCC Assigeco Piacenza 2           

 

 


  • 08/05/2021
  • Commenti disabilitati su Comunicato LNP sulle nuove risintonizzazioni dei canali Mediasport

Comunicato LNP sulle nuove risintonizzazioni dei canali Mediasport

Lega Nazionale Pallacanestro diffonde questa importante nota di aggiornamento sulle attività di sviluppo del partner televisivo nazionale Mediasport Group, che ospita le dirette dei campionati di Serie A2 e Serie B Old Wild West.

DIGITALE TERRESTRE IN CAMPANIA – Dando seguito a quanto già trattato con LNP in sede di definizione della partnership, da venerdì 7 maggio viene accesa la nuova frequenza Digitale Terrestre per la regione Campania, dove al LCN 610 sarà possibile ricevere il segnale di MS Sport. A seguire è prevista identica attività per le regioni Puglia e Sicilia. Per tutte le altre regioni la visione di MS Channel resta possibile su piattaforme satellitari: sul canale 814 del bouquet Sky, e sul canale 54 per i possessori di decoder Tivusat.

NUOVO STANDARD DTT – I canali di Mediasport Group operano già con la codifica MPEG4. Questo perché è stato attivato lo switch sul nuovo standard di diffusione del segnale digitale terrestre, in anticipo sull’obbligo di Legge (1 settembre 2021). Quando le emittenti dovranno spegnere le frequenze a 700Mhz (abbandonando la codifica MPEG2), che andranno in possesso degli operatori di telecomunicazione per attivare le frequenze 5G. Dal 30 giugno 2022 sarà completata la conversione al DVB-T2, evoluzione del segnale digitale terrestre attualmente in uso.

RISINTONIZZAZIONE E NUOVI MUX – Lo switch può richiedere necessarie operazioni di risintonizzazione degli apparati di ricezione. A seguito della chiusura di alcuni MUX (abbreviazione di Multiplex, la tecnica usata per trasmettere i segnali del digitale terrestre), in alcune regioni MS Sport ha trasferito il proprio segnale su altri. Piemonte: Sestarete. Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia-Giulia: Triveneta. Emilia Romagna: TeleSanterno. Lombardia: Telemilano. Toscana: Arezzo Tv. Lazio: Doria. Liguria: Telegenova. 

PROBLEMI DI RICEZIONE DEL CANALE? – Se sono visibili gli altri canali del MUX, ma non dovesse essere visibile MS Sport, possono sussistere le seguenti problematiche:

1) A seguito di trasferimento su altro Mux il segnale non è visibile. Soluzione: risintonizzazione del televisore.

2) Difficoltà del televisore a ricevere il segnale in formato H264/MPEG4. Soluzione: l’acquisto di un decoder digitale terrestre, o la sostituzione del televisore con uno di ultima generazione.

3) I canali non sono completamente visibili. Soluzione: può trattarsi di un problema di posizionamento dell’antenna.

SITO DI RIFERIMENTO – Per ogni ulteriore informazione, consultare il sito www.otgtv.it, selezionare la vostra regione di residenza e scegliere uno dei MUX che trovate indicati per la ricezione.


  • 02/05/2021
  • Commenti disabilitati su OraSì Ravenna sconfitta a Trapani 96-75

OraSì Ravenna sconfitta a Trapani 96-75

L’OraSì Ravenna torna sconfitta da Trapani con il punteggio di 96-75 al termine di una gara molto fisica. Dopo un primo quarto equilibrato è arrivato lo strappo dei padroni di casa che i giallorossi non sono più riusciti a colmare. Simioni chiude con 16 punti e 8 rimbalzi. L’OraSì resta a 6 punti in classifica nel girone azzurro (che mette in palio gli ultimi quattro pass per la post season) e avrà ora una settimana piena per preparare il prossimo match, in programma domenica 9 maggio al Pala Costa contro Mantova e importante in chiave playoff.  

La partita
Ritmi alti in apertura anche se il canestro dopo pochi secondi di Givens resta l’unico dei primi due minuti e mezzo. Trapani trova i primi punti con Miller e Renzi, Ravenna risponde con Rebec e Simioni per il 7-7 a metà tempo. Continua il botta e risposta tre le due squadre che si affrontano a viso aperto, ruotano i quintetti e si scambiano il vantaggio, per l’OraSì arrivano cinque punti consecutivi di Denegri, tre liberi di Cinciarini e un bel gioco Venuto-Chiumenti (18-17). Il primo quarto si chiude sul 22-19.
I padroni di casa ripartono forte e con Mollura e Renzi si portano su 32-21, timeout Cancellieri. L’OraSì trova punti dall’area con Chiumenti, Denegri e due volte con Cinciarini (36-29). Trapani torna in doppia cifra di vantaggio con i primi punti di Corbett, Ravenna stringe i denti in difesa ma trova il canestro dal campo solo un’altra volta e si va all’intervallo lungo sul 45-33. 

L’intensità non cala alla ripresa del gioco, con un nuovo parziale granata firmato Corbett e conseguente timeout di coach Cancellieri (52-36). L’OraSì trova due triple consecutive con Simioni e il timeout questa volta è di Parente (54-44). La gara è fisica, molto spezzettata e Trapani sospinta da Renzi (saranno 27 i punti finali per lui) mantiene le distanze nonostante la nuova tripla di di Rebec. Cinciarini viene sanzionato con il secondo antisportivo che ne determina l’espulsione e poco dopo arriva anche il quinto fallo di Givens. Erkmma allunga e il quarto si chiude con la tripla di Denegri per il 68-54. 
Negli ultimi dieci minuti Ravenna rimane mentalmente nel match ma Trapani resta in controllo e il finale è 96-75. 

Il commento
Coach Massimo Cancellieri: “In questo momento se una squadra non gioca con intensità per 40 minuti di fila perde le partite, a maggior ragione contro una squadra come Trapani che invece fa dell’intensità il suo punto di forza. Come piccolo bilancio delle prime tre giornate credo sia necessario fare qualcosa in più, al di là di dove possiamo arrivare. Dobbiamo esprimere un altro tipo di pallacanestro, che parta dalla difesa, perché sbagliare in attacco ci sta e succede anche ai campioni mentre non difendere sempre forte porta a non giocarsi le partite: bisogna ricominciare a piegare le gambe, tattica o scorciatoie a maggio non valgono più”.

Il tabellino
2B Control Trapani-OraSì Ravenna 96-75 (22-19, 45-33, 68-54)
Trapani: Pianegonda 7, Renzi 27, Tartamella, Erkmaa 5, Milojevic, Mollura 13, Miller 20, Basciano NE, Palermo 2, Spizzichini 9, Corbett 13. All.: Parente.
OraSì Ravenna: Rebec 13, Cinciarini 9, Chiumenti 8, Denegri 14, Givens 2, Venuto 5, Maspero, Oxilia 8, Simioni 16, Buscaroli NE, Guidi NE, Vavoli NE. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti. 

 

Foto: Joe Pappalardo