• 21/08/2019
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Rassegna stampa 20 agosto: Corriere Romagna

Rassegna stampa 20 agosto: Corriere Romagna

OraSì, Vianello suona la carica «Investimenti importanti»
Il presidente Roberto Vianello ha fatto 13. Dal 2007-2008, infatti, il broker veneziano di nascita è alla guida del sodalizio di Viale della Lirica, da quando cioè ha raccolto il testimone da Antonio Tassini. E’ una vita sportiva, dunque, visto che il patron giallorosso partecipa in primissima persona alle sorti del Basket Ravenna, prima Acmar, poi OraSì. Questo il bilancio: «Sono passati tanti anni, ma il bilancio è positivo come ho detto in tante occasioni. Si può considerare positivo dal punto di visibilità, del rapporto con i tifosi visto che siamo passati da poche decine alla Morigia agli oltre 3000 del De André nelle partite più importanti. Le soddisfazioni non sono mancate, sempre con un occhio al bilancio e con l’obiettivo di divertirci. Purtroppo l’ultimo campionato non mi è piaciuto proprio, non tanto dal punto di vista del risultato finale che ci ha comunque visto non solo rimanere in categoria ma anche accedere ai play-off, quanto proprio dal punto di vista dell’approccio che la nuova guida tecnica (Mazzon, ndr) ha avuto con i tifosi e questo è stato un motivo per cui il nostro rapporto si è interrotto, per gli errori che sono stati commessi».
Il presidente parla poi del lavoro fatto in estate: «Sono arrivati moltissimi giocatori nuovi, un nuovo allenatore e sono convinto che questi cambiamenti possano veramente riportarci a quelli che sono i nostri presupposti. Molti ci dicono che abbiamo allestito una buona squadra però poi sarà il campo a decidere, gli americani sono sempre un punto interrogativo ma direi che da questo punto di vista ci abbiamo sempre “preso” e speriamo che le nostre scelte si rivelino giuste. Un giocatore che mi fa veramente molto piacere sia tornato è Alberto Chiumenti, da lui mi aspetto le doti che ha sempre dimostrato, quelle di trascinatore dei compagni, soprattutto i più giovani e, visto il suo ruolo di beniamino del pubblico, spero ci dia una bella mano nel rapporto con i tifosi. Comunque torno oggi dalle ferie e potrò finalmente toccare con mano la squadra visto che molti giocatori non li ho ancora visti, per poi riallacciare anche i rapporti con i miei amici-sponsor che ci hanno sempre dato una bella mano».
Il 26 agosto partirà la campagna-abbonamenti e Vianello spera in cuor suo di riuscire a battere i 1.203 abbonati di un anno fa: «Non mi stancherò mai di dire che abbiamo forse il pubblico migliore, più caloroso e corretto d’Italia, fatto di famiglie, e mi aspetto che
ancora una volta si avvicini numeroso alla nostra causa. Gli investimenti fatti in estate sono stati importanti e spero che possano essere apprezzati da tutti, per rendere onore al nostro striscione, innanzitutto divertiamoci, come una vera famiglia».

Da oggi comincia il lavoro in palestra
OraSì, da oggi è il tempo del sudore e del lavoro in palestra. Dopo il raduno scaglionato avvenuto ieri in sede, in cui ogni giocatore è stato incontrato singolarmente da staff dirigenziale e tecnico, la preparazione entra oggi in pieno svolgimento. Dopo le canoniche visite mediche il gruppo di lavoro guidato da coach Massimo Cancellieri è infatti partito con una doppia sessione, al mattino atletica, al pomeriggio più squisitamente tecnico-tattico. La rosa si dovrebbe presentare al gran completo, compresi i due nuovi americani, Potts e Thomas, arrivati nel fine settimana in Italia. Sono tanti i volti nuovi con due soli confermati ufficialmente, Marino e Jurkatamm, con
Seck che per ora non ha ancora trovato una possibile destinazione dove accrescere minutaggio ed esperienza (per lui si parla di Scauri in serie B).
La rosa
Questi i giocatori che compongono attualmente la rosa ravennate. Play: Tommaso Marino e Marco Venuto.
Guardie: Giddy Potts ed Elia Bravi. Ali: Luigi Sergio, Mikk Jurkatamm, Kaspar Treier, Simone Farina e Matteo Zanetti.
Ali forti-pivot: Alberto Chiumenti, Charles Thomas e Fadilou Seck.
Agostino Galegati


Comments are closed.