• 24/11/2016
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Il Resto del Carlino, 24 novembre 2016: Non solo basket, l’OraSì partecipa alla Colletta alimentare

Il Resto del Carlino, 24 novembre 2016: Non solo basket, l’OraSì partecipa alla Colletta alimentare

CI SARANNO anche i giocatori della prima squadra del Basket Ravenna sabato alla Giornata nazionale del Banco Alimentare. Giunta al 20° anno, questa iniziativa si svolge in tutti i supermercati italiani e vede i cittadini devolvere parte della spesa alla Colletta alimentare per aiutare chi ne ha bisogno. «Lo scorso anno – spiega Gianluca Benini della Fondazione Banco Alimentare – i punti vendita coinvolti nella provincia di Ravenna sono stati 105, con più di 2mila volontari per un totale di 111 tonnellate di generi alimentari raccolti. La provincia di Ravenna è stata tra le più generose del Paese». Il cibo raccolto viene poi stoccato nel magazzino dell’associazione a Imola e successivamente diviso tra le 98 associazioni caritative che si occupano di redistribuirlo alle famiglie bisognose: circa 13mila persone. Il Basket Ravenna aveva partecipato anche l’anno scorso, mandando i giocatori della prima squadra in 4 punti vendita della città e sarà presente anche a questa 20a edizione. «E’ stato bello – spiega il direttore generale Montini -vedere i nostri giocatori sotto una veste diversa. In queste iniziative sono testimonial importanti e siamo contenti di essere coinvolti an- che quest’anno». I giocatori saranno presenti in coppia all’Esp, al Conad Galilei, alla Coop Teodora e alla Coop di via Faentina, dalle 17 alle 18 di sabato 26. I prodotti richiesti per la colletta sono alimenti per l’infanzia, tonno in scatola, sughi e pelati, olio d’oliva, riso, legumi e biscotti. «Chi fosse impossibilitato a fare la spesa – conclude Benini – ma volesse dare una mano, può mandare un sms al 45512, il cui ricavato serve per coprire il costo dei trasporti dei prodotti». Stasera intanto l’OraSìarà gioca un’amichevole coi Ti-gers Forlì alle 18.30 al Pala Costa (ingresso libero). Stefano Pece


Comments are closed.