• 13/09/2016
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Il Resto del Carlino, 6 settembre 2016: L’OraSì è scesa in campo per dare una mano ai bambini delle favelas

Il Resto del Carlino, 6 settembre 2016: L’OraSì è scesa in campo per dare una mano ai bambini delle favelas

NON SOLO agonismo tra le attività del Basket OraSì Ravenna, ma anche solidarietà. Nella cornice di Villa Mentana a Classe si è infatti svolto il tradizionale evento di beneficenza organizzato dalla famiglia Mentana-Angeli in favore delle popolazioni brasiliane della regione del Cearà. Da 9 anni infatti Licia Angeli, titolare dell’azienda Nanàn, si impegna, con la sua famiglia, a portare gioia nei cuori di 95 famiglie del Cearà, nel nord/est del Brasile, distribuendo beni alimentari ma non solo: ogni Natale, organizzano una festa per donare ad oltre 300 bambini delle favelas capi di abbigliamento, materiale scolastico, giochi e giocattoli. E il Basket Ravenna non é insensibile a queste iniziative, tenendo anche contro che nel settore giovanile ci sono quasi 500 atleti che rappresentano 15 diverse nazionalità. Inoltre la società è una ‘famiglia’ con un grande cuore, toccato da progetti come quello che Licia sta portando avanti con coraggio e altruismo. Così Natalia Vianello, figlia del presidente Roberto e da sempre impegnata nel settore giovanile del club, è stata il tramite per far sì che anche l’OraSì sostenga questo progetto. E sono stati Natalia e Roberto Vianello a salire sul palco a Villa Mentana assieme agli statunitensi Derrik Marks e Taylor Smith, con la canot-ta da gioco numero ’00’ di Taylor, autografata da tutta la squadra, messa in palio per la raccolta benefica effettuata nella serata.


Comments are closed.