logo
  • 10/02/2018
  • News
  • Commenti disabilitati su Domani a Trieste strada in salita per un’OraSì che cercherà il colpo a sorpresa

Domani a Trieste strada in salita per un’OraSì che cercherà il colpo a sorpresa

L’OraSì affronta la trasferta più difficile del campionato, sul parquet imbattuto di Trieste (domani alle 18), avendo alle spalle due sconfitte ma anche la convinzione di potersi subito rialzare: se non sul piano del risultato, perchè l’Alma è certamente favorita, quanto meno dal punto di vista della prestazione e della lucidità, caratteristiche che se esibite contro la prima della classe porterebbero nuovamente ottimismo e fiducia in casa giallorossa. Trieste conta sul fattore campo per rialzare la testa dopo una serie imprevista di battute d’arresto esterne, che ne hanno messo a rischio la prima posizione, e conta nella circostanza anche di avere nuovamente a disposizione una pedina tatticamente molto importante per coach Dalmasson, ovvero Matteo Da Ros.
Anche l’OraSì, che ha raggiunto Trieste nel tardo pomeriggio, sarà per l’occasione a ranghi completi e non lascerà nulla di intentato per realizzare a Trieste quel colpaccio che le era riuscito due mesi e mezzo fa a Bologna, sempre su un campo imbattuto.
Ecco l’analisi del match alla vigilia da parte di Antimo Martino: “Dopo due sconfitte caratterizzate da tanti errori e scarsa concentrazione abbiamo il dovere di ritornare a fornire una prestazione necessaria per poter competere in un campionato di questo livello. Lo dovremo fare contro la prima in classifica e sul suo campo, dove Trieste finora non ha mai perso. Abbiamo ripreso gli allenamenti lavorando duramente tutti insieme per uscire da un momento sicuramente non positivo, con il desiderio di ripartire e già da questa partita di essere migliori di quanto lo siamo stati contro Ferrara”.


Comments are closed.