Comunicati


venerdì 30/11/2012

Acmar Ravenna - Tramec Riduttori Cento, il prepartita di coach Lanfranco Giordani

Coach Lanfranco Giordani, come sta l’Acmar?
“Abbiamo completato una settimana “tipo” di allenamento, siamo soddisfatti del lavoro svolto. Fisicamente non ci sono defezioni, mentre dal punto di vista psicologico viaggiamo con il morale alto puntando a confermare anche con Cento i buoni risultati di questo avvio di stagione”.

Cosa si può dire di Cento?
“Affronteremo una squadra molto tattica. Cento verrà a Ravenna affamata di punti perché nessuno è felice della loro prima parte di stagione e proprio in questi giorni stanno vedendo la luce in fondo al tunnel, pertanto non dobbiamo aspettarci una squadra timorosa perché non sarà così. La Tramec ha mestiere, esperienza da vendere ed è coesa perché il suo nucleo storico di giocatori e l’allenatore lavorano insieme da tantissimo tempo”.

Pronostico aperto, quindi?
“Quella di domenica è una partita sulla quale non scommetterei mai, perché si presta a varie interpretazioni. Dobbiamo stare veramente attenti a Di Trani e Venturoli, loro punti di riferimento in attacco, ma anche all’esperienza di Nieri e Rorato e al lavoro sugli scarichi di Carretti. In più c’è Tedeschini, che gioca da esterno pur andando a cercare molto spesso l’area dei tre secondi e che crea qualche mismatch che dovremo essere bravi a sfruttare.
L’ultimo dato riguarda il loro cuore: sabato scorso con Livorno perdevano di 15 a 13’ dalla fine: si sono messi a zona in difesa, hanno chiuso l’area e hanno letteralmente bloccato l’attacco di Livorno, compiendo una rimonta che li ha portati a vincere di tre punti. Dovremo stare molto attenti”.