• 02/04/2021
  • Commenti disabilitati su È online il decimo numero del magazine digitale Basket Ravenna

È online il decimo numero del magazine digitale Basket Ravenna

È disponibile il decimo numero del magazine digitale del Basket Ravenna, con un’intervista a Giacomo Maspero, le foto insieme al nostro Main Sponsor OraSì e i “numeri” della partita OraSì Ravenna-Stella Azzurra in programma domani al PalaCosta alle 17.00 (diretta su ÈTV/Rete7, canale 10 del digitale terrestre e in streaming su LNP Pass).

Per sfogliare il magazine online vai nella sezione dedicata
Puoi scaricarlo direttamente sul tuo dispositivo cliccando su QUESTO LINK


  • 02/04/2021
  • Commenti disabilitati su Da Emiliana Motor la presentazione di OraSì-Stella Azzurra (domani ore 17, diretta su ÈTV/ Rete7, canale 10 DTT)

Da Emiliana Motor la presentazione di OraSì-Stella Azzurra (domani ore 17, diretta su ÈTV/ Rete7, canale 10 DTT)

Prestazioni, gioco di squadra e identità. Queste le basi di un gruppo sportivo vincente e di un’azienda leader come Emiliana Motor, storica concessionaria Ford da 60 anni attiva sul territorio ravennate e partner del Basket Ravenna per la settima stagione consecutiva. Nella sede di Fornace Zarattini è stata presentata la partita di domani, sabato 3 aprile, che vedrà l’OraSì impegnata al Pala Costa contro la Stella Azzurra (palla a due alle ore 17, diretta su ÈTV/ Rete7, canale 10 DTT, e su LNP Pass). 

“Vi ringrazio perché si riprende una consuetudine che avevamo negli anni, ovvero quella di ospitare una conferenza stampa pre-partita – ha commentato Giovanni Mazzini, titolare della concessionaria e grande tifoso dell’Orasì Ravenna – Un segnale di ritorno alla normalità, di quelle che erano le nostre consuetudini. Ci fa molto piacere ospitare il coach Massimo Cancellieri e Daniele Cinciarini che sono due punti di riferimento molto importanti del Basket Ravenna”.

Coach Massimo Cancellieri ha introdotto così la gara contro la Stella Azzurra: “Innanzitutto per noi le insidie sono quelle di ogni partita di un campionato molto strano, dove già la preparazione della partita di per sé lascia il tempo che trova, perché a volte come ho già detto, ci troviamo durante la partita a doverci adattare a situazioni diverse da quelle preparate. Stella Azzurra ha cambiato completamente l’approccio e il modo di giocare dall’inizio dell’anno ad oggi; hanno trovato una quadratura che adesso impensierisce qualsiasi avversario che incontrano. Mettono tanta energia in contropiede e nel difendere a tutto campo, hanno capacità di colpire soprattutto con i due elementi di riferimento, Thompson e Rullo, che hanno dato a questi ragazzi un valore aggiunto anche sotto il profilo dell’esperienza; oltre a Marcius che sotto canestro è in grado di dare presenza a rimbalzo, presenza in difesa e finisce ciò che gli altri creano. Abbiamo bisogno di interpretare la partita così come abbiamo fatto nelle ultime uscite, poi andare in campo e cercare di essere noi stessi, ora che abbiamo un’identità che prima faticavamo a trovare”.                    

“A Ravenna mi trovo bene perché è una città a modello famigliare e la società non ti fa mancare niente – ha aggiunto Daniele Cinciarini – Da questo punto di vista è tutto positivo, poi è ovvio è un anno particolare, però la società ha retto bene a questo momento. Nell’ultimo periodo abbiamo trovato un’identità e vorremmo continuare su questa lunghezza d’onda, abbiamo vinto in partite e campi difficili che nessuno aveva preventivato. Penso che tutto ciò che è nelle nostre mani lo dobbiamo fare, adesso abbiamo le ultime due partite in casa e dobbiamo rimanere concentrati per arrivare al meglio alla seconda fase. Contro Stella Azzurra sarà molto difficile perché loro sono in cerca di una posizione migliore, sono in lotta con San Severo e ora come ora hanno più possibilità di non arrivare in ultima posizione; è una squadra imprevedibile che punta su due elementi di esperienza che agiscono in un gruppo di giocatori giovani ed energici. Noi abbiamo alzato il ritmo e l’intensità del nostro gioco, il gruppo c’è e siamo molto uniti. Abbiamo trovato la giusta quadratura anche grazie allo sforzo della società che ha ingaggiato Rebec. Dobbiamo interpretare al meglio queste ultime due partite senza pensare ai risultati degli altri, che sarebbe un inutile spreco di energie. Facciamo quello che è nelle nostre possibilità e poi ciò che verrà verrà”. 

 

 

 


  • 31/03/2021
  • Commenti disabilitati su Il Basket Ravenna sceglie il benessere autentico delle bevande OraSì

Il Basket Ravenna sceglie il benessere autentico delle bevande OraSì

Anche i nostri ragazzi e tutto lo staff del Basket Ravenna hanno scelto il benessere autentico e genuino delle bevande OraSì

Al nostro fianco come Main Sponsor per il sesto anno consecutivo, OraSì offre un’ampia gamma di prodotti vegetali, sani e 100% italiani, per tutti gli utilizzi in cucina, dolci e salati.  Una bontà che nasce in Emilia Romagna da una filiera controllata e certificata.

Questi gli scatti fotografici con Chiumenti e compagni protagonisti insieme ai prodotti OraSì. 


  • 29/03/2021
  • Commenti disabilitati su La foto gallery di OraSì Ravenna-Tramec Cento

La foto gallery di OraSì Ravenna-Tramec Cento

Alcune immagini della partita di ieri negli scatti di Fabrizio Zani

 


  • 28/03/2021
  • Commenti disabilitati su Un’OraSì attenta e determinata supera Cento 91-70

Un’OraSì attenta e determinata supera Cento 91-70

Convincente successo per l’OraSì Ravenna che al Pala Costa vince il derby contro la Tramec Cento 91-70. Una gara che i ragazzi di coach Cancellieri hanno indirizzato già dal primo quarto e poi chiuso nel terzo periodo, terminato con un parziale di 30-14. Quattro giocatori in doppia cifra (Cinciarini 21, Simioni 19, Rebec 13 e Givens 11) ma ancora una volta l’intensità giusta è arrivata da tutta la squadra. Per l’OraSì è la quinta vittoria nelle ultime sei gare, il miglior viatico per affrontare i prossimi due impegni della regular season a partire dalla sfida di sabato prossimo contro la Stella Azzurra ancora al Pala Costa.

La partita
OraSì in campo con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens, Simioni; Cento tiene Cotton a riposo precauzionale e schiera Moreno, Gasparin, Fallucca, Petrovic, Peric. Tripla di Petrovic in apertura, poi Ravenna va 8-3 con i canestri di Denegri, Simioni, Rebec e Givens per il primo timeout coach Mecacci. Bel duello Simioni-Peric con il lungo giallorosso che mette a segno 9 punti e limita il croato di Cento costringendolo al secondo fallo in pochi minuti. Entrano Cinciarini, Venuto e Chiumenti da una parte, Leonzio, Ranuzzi e l’ex Jurkatamm per gli ospiti, poi arrivano due triple di Rebec sulla sirena, la prima da dieci metri (23-13). Un buon primo quarto va in archivio sul 28-16.
Si riprende con una fase in cui le difese hanno la meglio sugli attacchi e l’OraSì resta avanti (34-22). Cento con Petrovic, Leonzio e Peric si riporta sotto (38-30), poi una bella palla rubata da Rebec propizia la tripla di Givens che, marcato, si ripete poco dopo (43-32).  L’intensità sale, Ravenna chiude in avanti con una rimessa a quattro secondi dalla fine, Rebec serve Cinciarini che, ben difeso, trova una tripla di puro talento che scrive 46-35 all’intervallo lungo. 

L’OraSì rientra dagli spogliatoi con grande convinzione ed energia e scava il solco decisivo con tre minuti di fuoco: Rebec ruba un’altra palla e vola appoggiando al vetro, poi una bella difesa di Givens, la tripla di Simioni e un’altra difesa che porta Cento alla violazione dei 24 secondi costringono Mecacci alla sospensione. Ravenna però non molla la presa e aumenta il vantaggio ancora con Givens (55-35). Il parziale del quarto diventa 13-0 e Cento corre ai riparti con un altro timeout. Il primo canestro degli ospiti arriva dopo 6 minuti e l’OraSì allunga ancora con Cinciarini, Oxilia e Rebec (65-37). Poi si segna solo dall’arco (Venuto, Oxilia, Cinciarini da una parte, Gasparin, Leonzio e Jurkatamm dall’altra) e il punteggio all’ultima pausa è 76-49.  
Negli ultimi dieci minuti l’OraSì controlla e c’è tempo per il primo canestro di giornata di Maspero, l’ideale standing ovation per un  Cinciarini sempre solido che chiude con 21 punti, e l’ingresso in campo di Buscaroli, Guidi e Vavoli. Finisce 91-70 per una solida OraSì. 

Il commento
Coach Massimo Cancellieri: “Farò una valutazione molto onesta: abbiamo giocato contro una squadra a cui mancava il fulcro, il cardine del loro gioco, cioè Cotton; per noi, quindi, è stato un pochino più facile, però non posso assolutamente sminuire la forza della nostra squadra, che ha vinto la partita in maniera convincente. Non accetterò quindi commenti in cui si dica che era troppo facile vincere: se avessimo giocato una partita un po’ meno solida e meno attenta, non sarebbe stata facile. Loro hanno un’anima ben precisa, ben definita, hanno un gruppo molto forte ma noi abbiamo fatto una partita dove abbiamo cercato di distruggere, pian piano, la loro solidità. Sono contento perché abbiamo fatto un’altra prestazione convincente e poi è anche il primo derby che vinciamo”.

Il tabellino 
OraSì Ravenna-Tramec Cento 91-70 (28-16, 46-35, 76-49)
OraSì Ravenna: Rebec 13, Cinciarini 21, Chiumenti 2, Denegri 9, Givens 11, Venuto 6, Maspero 2, Oxilia 8, Simioni 19, Buscaroli, Guidi, Vavoli. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti.
Cento: Leonzio 16, Fallucca 6, Moreno 4, Petrovic 9, Ranuzzi 5, Cotton NE, Jurkatamm 8, Gasparin 7, Berti 6, Peric 9, Roncarati NE. All.: Mecacci.  Assistenti: Cotti, Curati