logo

È un Pasqua da playoff! La foto gallery e il calendario del primo turno

É una Pasqua serena e vincente quella dell’OraSi e dei suoi tifosi, grazie al traguardo raggiunto dei playoff con la vittoria autorevole di Ferrara.
Dopo due anni la nostra squadra torna quindi nei ottavi di finale ed affronterà Capo d’Orlando, ex squadra di coach Mazzon e Adam Smith.
Il calendario della serie:
Gara 1 sabato 27 a Capo d’Orlando
Gara 2 lunedì 29 a Capo d’Orlando
Gara 3 giovedì 2 a Ravenna
Eventuale gara 4 sabato 4 a Ravenna
Eventuale gara 5 martedì 7 a Capo d’Orlando
Ecco la foto gallery del match vinto a Ferrara.




  • 20/04/2019
  • Commenti disabilitati su L’OraSi sbanca Ferrara (77-84) e conquista l’ingresso nei playoff

L’OraSi sbanca Ferrara (77-84) e conquista l’ingresso nei playoff

Missione compiuta. L’OraSi passa a Ferrara sul parquet della Bondi ed entra nei playoff dalla porta principale senza interessarsi del risultato di Forli e di un derby andato al supplementare. Ravenna ha giocato con autorità e determinazione fin dall’inizio, allungando in progressione nel secondo e terzo quarto prima di un calo finale che ha permesso alla Bondi di dimezzare lo svantaggio, ma a partita ormai ampiamente decisa. Bene Smith e Hairston (8 rimbalzi) , importanti le bombe di Montano a metà gara e la solidità di Cardillo, ma e’ stata convincente in blocco tutta la squadra di coach Mazzon, che raggiunge cosi meritatamente l’obiettivo dei playoff, dove debutterà sabato prossimo a Capo d’Orlando, mentre lunedi 29 si giocherà gara 2 sempre in Sicilia e giovedi 2 maggio invece sarà in programma gara 3 a Ravenna.
Il tabellino
Bondi-OraSi 77-84
Bondi Ferrara: Mazzoleni 7,Panni 6,Swann 29, Molinaro 15, Liberati 7,Zampini 10, Buffo, Mazzotti 3. All. Leka.
OraSi Ravenna: Marino 6, Smith 29, Cardillo 13, Masciadri 10, Hairston 16,Montano 10, Rubbini. All. Mazzon
Note. Tiri da due: Ferrara 13/23, Ravenna 18/35. Da tre: Ferrara 14/32, Ravenna 13/32, liberi Ferrara 9/13, Ravenna 9/13, rimbalzi Ferrara 29, Ravenna 40.


  • 20/04/2019
  • Commenti disabilitati su OraSì a caccia dei playoff con 200 tifosi al seguito

OraSì a caccia dei playoff con 200 tifosi al seguito

E’ la sera dell’ultima gara della regular season, è la sera che per l’OraSì rappresenta l’occasione per tornare nei playoff dopo l’assenza della passata stagione. Per agguantare i prolungamenti di stagione, Ravenna dovrà vincere sul parquet della Bondi (ore 20.30), squadra con un paio di assenti (ma a Ravenna mancherà un big come Gandini) e comunque statisticamente ostica per la pallacanestro giallorossa. L’OraSì si qualificherebbe anche perdendo, a patto che in contemporanea Imola esca sconfitta da Forlì, ma è logico che Masciadri e compagni faranno di tutto per costruirsi da soli il futuro. Anzi, non proprio da soli perché saranno quasi 200 i tifosi al seguito, pronti a spingere l’OraSì verso un traguardo che rappresenterebbe senza dubbio un’ottima cosa dopo una stagione di ripartenza come deve essere considerata quella che si sta per chiudere.


  • 19/04/2019
  • Commenti disabilitati su Domani l’OraSì andrà a Ferrara (ore 20.30) per conquistare l’accesso ai playoff

Domani l’OraSì andrà a Ferrara (ore 20.30) per conquistare l’accesso ai playoff

Alla vigilia di Pasqua l’OraSì andrà a caccia del regalo più bello, ovvero dell’accesso ai playoff. Lo farà domani (ore 20.30) a Ferrara, sul parquet di una Bondi che ha ottenuto due turni fa la salvezza e, pur non essendo più in grado di agguantare i playoff, rappresenta tradizionalmente un avversario scomodo per Ravenna.
L’OraSì raggiungerebbe i playoff in ogni caso vincendo a Ferrara, mentre uscendo sconfitta dovrebbe beneficiare dell’identico risultato di Imola a Forlì. Niente playoff, invece, con una sconfitta contro la Bondi e contemporanea vittoria dell’Andrea Costa sull’Unieuro.
La squadra di coach Mazzon, però, dopo una bella settimana di lavoro è decisa a conquistare la vittoria, pur se l’assenza di Gandini risulterà senza dubbio penalizzante, in particolare in difesa e sotto i tabelloni. Nell’occasione tornerà nel roster Fadilou Seck, rimesso in piedi a tempo di record dallo staff del Basket Ravenna dopo l’operazione ad un ginocchio. Naturalmente il giovane centro ha pochi minuti nelle gambe, ma è comunque importante rivederlo nella mischia.
Ecco la presentazione del match di Andrea Mazzon, che nell’occasione traccia anche un bilancio della stagione regolare che terminerà domani: “La bellezza dello sport è che c’è sempre una rivincita ed una possibilità di cancellare una sconfitta , perché una delusione di oggi è una gioia di domani. I ragazzi vogliono certamente continuare a lottare per ottenere un traguardo meraviglioso e allungare la stagione il più possibile. Sebbene abbiamo perso Luca Gandini , possiamo però dire che sia Hairston che Marino sono finalmente recuperati perché nelle ultime 3 gare davvero non so come siano riusciti a scendere in campo nelle condizioni in cui si trovavano. Per fortuna il nostro staff medico, fisioterapico ed atletico ci ha dato una mano pazzesca per recuperarli e sta facendo anche un mezzo miracolo per Fadilou Seck, che tornerà con noi a Ferrara. Prima dell’ultima partita della stagione regolare però vorrei ringraziare tutte le persone che gravitano attorno alla squadra e che hanno dato tanto (anche in termini economici, come gli sponsor), la proprietà e chi ha dedicato il proprio tempo in maniera totalmente volontaria al Basket Ravenna. Il nostro è uno sport talvolta crudele che onestamente ci ha dato meno gioie di quello che pensavo ad inizio stagione, ma a Ferrara ci serve un’ultima sforzo perché dalla prossima settimana inizierà un campionato nuovo, e noi tutti vogliamo esserci”.

Tifosi
A Ferrara l’OraSì sarà seguìta da tantissimi tifosi, un centinaio dei quali si muoveranno con l’organizzazione dei Leoni Bizantini e due pullman offerti dall’Associazione Ravenna nel Cuore. Alla fine dovrebbero essere oltre 150, quindi, i sostenitori giallorossi al seguito della squadra.


  • 18/04/2019
  • Commenti disabilitati su Intervento ok per Gandini, almeno 150 tifosi sabato a Ferrara

Intervento ok per Gandini, almeno 150 tifosi sabato a Ferrara

Settimana abbastanza impegnativa, l’ultima della regular season, per l’OraSì e la sua tifoseria più affezionata.
Oggi è stato dimesso dalla clinica nella quale è stato operato ieri alla mano destra Luca Gandini, dopo l’intervento perfettamente riuscito eseguito dal dottor Mattia Filanti, facente parte dello staff di Ravenna33 ed anche del Basket Ravenna.
I tifosi giallorossi, invece, sono mobilitati per il match di sabato alle 20.30 a Ferrara, che potrebbe dare all’OraSì il lasciapassare per i playoff. Sono stati infatti riempiti i due pullman organizzati dai Leoni Bizantini e dei quali costi si è fatta carico l’associazione ‘Ravenna nel cuore’, ma diversi sostenitori ravennati si muoveranno anche con auto private, alla luce della trasferta molto agevole. Alla fine, quindi, saranno in un numero compreso tra 150 e 200 i tifosi presenti a Ferrara per sostenere la squadra di coach Mazzon, che in caso di successo sarebbe certamente nei playoff e invece perdendo si qualificherebbe solo in caso di sconfitta di Imola e Forlì. Nelle fila della Bondi mancheranno Fantoni e Ganeto ma torneranno Campbell e Panni, Ravenna sarà senza Gandini.