logo
  • 15/10/2019
  • Commenti disabilitati su L’OraSì vola in campo e sugli spalti: sottoscritti 1206 abbonamenti. Sabato pullman dei tifosi per Verona

L’OraSì vola in campo e sugli spalti: sottoscritti 1206 abbonamenti. Sabato pullman dei tifosi per Verona

L’ottima partenza in campionato dell’OraSì Ravenna (due vittorie in altrettante partite) è stata accolta con grande soddisfazione sia dalla società di Viale della Lirica che dai tifosi, già presenti in buon numero al Pala De Andrè per l’esordio casalingo stagionale. E anche il numero degli abbonamenti è da primato: ad oggi, infatti, sono state sottoscritte 1206 tessere, una cifra che conferma l’attaccamento della piazza alla squadra e che supera di tre unità il record della passata stagione.
Ma non finisce qui. La società ha deciso di riaprire la campagna abbonamenti per dare la possibilità, a chi volesse, di garantirsi un posto al palazzetto per tutta la stagione. Sarà dunque possibile abbonarsi ancora per una settimana, fino alla prossima gara interna, in programma domenica 27 ottobre alle ore 12 contro Caserta. Orari e modalità verranno resi noti nei prossimi giorni.
Intanto si mobilita il tifo giallorosso in vista del prossimo impegno di campionato, sabato 19 ottobre alle 20.45 a Verona, in casa della Tezenis, una delle candidate principali alla promozione, che oggi divide il primato in classifica con Ravenna e la matricola San Severo.
I Leoni Bizantini organizzano la trasferta in pullman all’AGSM Forum, al costo di €20 se in 30, €13 se in 50.
Ritrovo presso il parcheggio del pala d’Andre (zona ingresso-biglietteria) alle 17.15 con partenza alle 17.30.
Il costo del biglietto per la partita invece è di €10.
Prenotazioni fino a giovedì sera al numero 3470767029 (Alice)


  • 14/10/2019
  • Commenti disabilitati su Urania Milano-OraSì Ravenna venerdì 15 novembre su Sportitalia

Urania Milano-OraSì Ravenna venerdì 15 novembre su Sportitalia

Altro anticipo televisivo per l’OraSì Ravenna. Dopo il lunch match di domenica 27 ottobre alle ore 12.00, al Pala De Andrè contro Caserta, la squadra di coach Cancellieri sarà in diretta su Sportitalia anche venerdì 15 novembre, alle 20.45 al Pala Lido contro l’Urania Milano.
Ecco il calendario della programmazione televisiva di novembre su Sportitalia della Serie A2 Old Wild West, reso noto da Lega Nazionale Pallacanestro. 

Domenica 3 novembre, ore 12.00 – Assigeco Piacenza-Agribertocchi Orzinuovi (girone Est)
Domenica 10 novembre, ore 12.00 – Feli Pharma Ferrara-Allianz Pazienza San Severo (girone Est)
Venerdì 15 novembre, ore 20.45Urania Milano-OraSì Ravenna (girone Est)
Domenica 17 novembre, ore 12.00 – 2B Control Trapani-Novipiù Casale Monferrato (girone Ovest)
Mercoledì 20 novembre, ore 20.45 – Bergamo-MRinnovabili Agrigento (girone Ovest)
Domenica 24 novembre, ore 12.00 – Unieuro Forlì-Tezenis Verona (girone Est)


  • 14/10/2019
  • Commenti disabilitati su Le foto della vittoria di ieri contro Ferrara

Le foto della vittoria di ieri contro Ferrara

Ecco il racconto per immagini della sfida tra OraSì Ravenna sulla Feli Pharma Ferrara, terminata 72-67, negli scatti di Fabrizio Zani. 

 


  • 13/10/2019
  • Commenti disabilitati su L’OraSì vince la battaglia contro Ferrara 72-67

L’OraSì vince la battaglia contro Ferrara 72-67

Secondo successo in campionato per l’OraSì Ravenna, una vittoria di carattere, dopo una partita agonisticamente molto accesa, di fronte ad un buonissimo pubblico. Premiata la solidità mentale della squadra di Cancellieri, che pur soffrendo la grande fisicità di una buona Ferrara, riesce ad avere la meglio sul finale, con un paio di giocate di qualità e una difesa molto presente. Tre giocatori in doppia cifra (Potts, Thomas, Marino) e un’aggressività che ben si sposa con le idee di coach Cancellieri. 
Una vittoria da dedicare a Cristian, che al palazzetto indossava i panni della mascotte LeoSì, scomparso un anno e mezzo fa ma ancora vivo nel cuore di tutti i tifosi giallorossi e oggi ricordato con una maglia commemorativa e una gara di tiro da tre punti nell’intervallo.  
L’OraSì scende in campo con Potts, Thomas, Chiumenti, Marino e Sergio. Ferrara parte avanti con Campbell e i due liberi di Wiggs, pareggiati da Thomas (4-4). Potts firma il sorpasso, ripreso da un 2+1 di Fantoni (7-7). Mikk Jurkatamm fa il suo ingresso in campo al rientro dall’infortunio e immediatamente segna il 13-13, salutato dal boato del De Andrè. Due belle giocate di Venuto (tripla e bella difesa su Wiggs) portano Ravenna al 19-17 di un equilibrato primo quarto che si chiude 21-21.
Il secondo quarto si apre con tre canestri di Thomas (27-21), poi Ferrara restituisce il parziale e mette la freccia con Campbell e Wiggs (27-32), mentre Thomas esce dopo aver commesso il suo terzo fallo. In campo sale l’agonismo e anche un po’ di confusione, Sergio e Venuto riportano sotto l’OraSì (35-36). Wiggs da tre fissa il risultato sul 35-39 all’intervallo.
Cancellieri riparte con lo stesso quintetto di apertura e un parziale di 10-0 siglato da Potts, Thomas, Sergio, tripla di Marino e una difesa aggressiva, riporta avanti l’Orasì (45-39). Un gioco da tre punti di Thomas infiamma il Pala De Andrè che spinge i giallorossi al massimo vantaggio (50-41).
Gli animi si scaldano, Cancellieri rimedia un fallo tecnico e il pubblico inneggia al suo condottiero, sul ribaltamento Marino scaglia la tripla del 53-45. Gioco molto spezzettato, Ferrara si rifà sotto dalla lunetta (54-50) poi Venuto da tre allunga, e il terzo quarto si chiude 57-52 per l’OraSì.
Nell’ultimo periodo la situazione falli diventa un problema per Ravenna, che perde Venuto per 5 falli mentre Potts, Thomas, Sergio e Jurkatamm giocano con 4 penalità a carico. Ferrara rosicchia ancora e prima pareggia poi passa sul 60-62. Marino dalla lunetta impatta a 62 quando mancano 5 minuti. La fisicità di Ferrara si fa sentire ma l’OraSì resta aggrappata al match e rimette la freccia con Marino che infila, marcatissimo, una tripla fondamentale (65-62). Ma Ferrara è lì e l’onnipresente Fantoni mette il 65 pari. Marino mette il +2, ora il Pala De Andrè è davvero una bolgia, rimbalzo in difesa di Potts, apertura per Thomas che realizza una perla dalla media per il 69-65.
Nell’ultimo minuto l’OraSì non perde il controllo del match e il 2+1 di Potts fissa il punteggio sul 72-67 per la grande festa del Pala De Andrè.

Spogliatoi
Coach Cancellieri: “Mi aspettavo fosse una partita durissima, la prima in casa è sempre una gara particolare e Ferrara ci ha messo in grande difficoltà. Abbiamo subito molto la loro fisicità, abbiamo lasciato molti spazi in area ma abbiamo difeso forte e nonostante i 67 punti subiti avremmo potuto fare meglio, ad esempio non mi sono piaciuti i 21 punti concessi nel primo quarto. Ma siamo riusciti a trovare forze mentali e carattere per vincere questa partita, non con l’ausilio del sistema ma degli attributi, per uscire da una situazione in cui il rischio di perdere era molto elevato”.

Il tabellino
OraSì Ravenna: Farina NE, Potts 14, Jurkatamm 7, Thomas 18, Chiumenti, Marino 13, Zanetti, Treier 3, Venuto 9, Seck, Sergio 8, Bravi NE. All.: Cancellieri. Assistenti: Bulleri, Taccetti.
Kleb Basket Ferrara: Wiggs 17, Vencato 3, Petrolati NE, Fantoni 19, Baldassarre 10, Beretta NE, Panni 7, Buffo, Balducci NE, Ianelli, Campbell 11, Ebeling. All: Leka. Assistenti: Carretto, Fiore.
Parziali: 21-21, 14-18, 22-13, 15-15
Ravenna: da due 16/36, da tre 8/19, rimbalzi 33
Ferrara: da due 18/31, da tre 2/19, rimbalzi 31
Note: spettatori 2500.
Arbitri: Andrea Masi, Daniele Caruso, Gian Lorenzo Miniati.  

 


  • 12/10/2019
  • Commenti disabilitati su Per l’OraSì l’esordio in casa è un altro derby. Il prepartita del match contro Ferrara

Per l’OraSì l’esordio in casa è un altro derby. Il prepartita del match contro Ferrara

È tempo di tornare a giocare tra le mura amiche per l’OraSì Ravenna che domani alle 18 scenderà in campo al Pala De André per un altro derby, contro Ferrara, dopo il successo di Forlì. Ecco la presentazione del match, nelle parole di coach Massimo Cancellieri e di Alberto Chiumenti. 
“Domenica scorsa i ragazzi sono stati davvero molto bravi, soprattutto a tenere con la testa e a fare le cose giuste al momento giusto, aiutati anche da un pizzico di fortuna – commenta il coach teramano – Siamo tornati in palestra con alcuni appesantimenti fisici, fisiologici dopo la dura battaglia di domenica, che abbiamo provato a smaltire in settimana. Siamo consapevoli che la partita contro Ferrara andrà giocata in maniera diversa rispetto a quella di Forlì, dobbiamo saperci adattare all’avversario che di volta in volta affronteremo. Sarà il mio esordio al Pala De Andrè, sono molto curioso e mi auguro di vedere tanta gente al palazzetto”
“La vittoria di Forlì ci porta la consapevolezza che stiamo lavorando bene, ma è già archiviata – aggiunge Alberto Chiumenti – In questo campionato ogni partita è dura e va affrontata al massimo. Tornare al Pala De André sarà sicuramente speciale, già a Forlì i nostri tifosi si sono fatti sentire e sono certo che in casa faranno ancora meglio”
Nell’OraSì ha recuperato fisicamente dall’infortunio al polpaccio Mikk Jurkatamm, che si sta già allenando con la palla e le ultime ore saranno decisive per valutare il suo eventuale impiego domenica.
Gli arbitri saranno i signori Andrea Masi di Firenze, Daniele Caruso di Pavia e Gian Lorenzo Miniati di Firenze.