logo
  • 08/05/2020
  • News
  • Commenti disabilitati su Consiglio Federale FIP, senza promozioni e retrocessioni sul campo si prova a ripartire ad ottobre

Consiglio Federale FIP, senza promozioni e retrocessioni sul campo si prova a ripartire ad ottobre

Nella giornata di ieri, giovedì 7 maggio, si è tenuto in videoconferenza il Consiglio Federale della FIP, presieduto dal dott. Giovanni Petrucci.

“Come stabilito il 15 aprile scorso, il Consiglio federale ha disposto la conclusione della stagione sportiva 2019/2020 dei campionati di Serie A e di Serie A2 – si legge nel comunicato della FIP – Il Consiglio ha quindi stabilito di non assegnare i titoli di Campione per la Serie A e A2 e di non prevedere retrocessioni nel Campionato di Serie A né promozioni e retrocessioni nel Campionato di Serie A2.
Il Presidente Petrucci ha invitato le Leghe a stabilire quanto prima le date per lo svolgimento delle gare ufficiali per la stagione 2020/2021 per poter permettere al prossimo Consiglio federale di deliberarne l’approvazione. L’indicazione data dalla FIP è quella di far ripartire le gare ufficiali entro ottobre.
Per contrastare la crisi derivante dall’emergenza COVID-19, la FIP ha determinato un intervento complessivo di 6.7 milioni di euro così suddivisi: 4 milioni di euro in tasse da non versare per le società nella stagione 2020/2021, 2 milioni di euro di premialità confermate da destinare alle società aventi diritto e 700.000 euro destinati ai Comitati Regionali FIP per le attività sportive del territorio”.


Comments are closed.