logo
  • 06/10/2019
  • News
  • Commenti disabilitati su Una grande OraSì espugna Forlì 70-76

Una grande OraSì espugna Forlì 70-76

Un inizio di campionato da film. L’OraSì vince il derby di Romagna 70-76, grazie al gioco di squadra, al sacrificio, alla condivisione, qualità che coach Massimo Cancellieri aveva richiesto alla vigilia di questo match come leit motiv di tutto il campionato. E i giallorossi sono stati bravi nell’approccio mentale, a resistere al ritorno di Forlì e a rimontare dopo un terzo quarto che aveva visto i padroni di casa cambiare ritmo. 
Ravenna resta solida nell’ultimo quarto, non cede al nervosismo e la volata finale è da applausi, portando a casa con merito una partita tirata e a tratti bellissima. La vittoria del gruppo.

Quintetto iniziale inedito per coach Cancellieri, senza Potts e con il doppio play in campo: Thomas, Chiumenti, Marino, Venuto e Sergio. I primi due punti del campionato sono di Chiumenti, con il suo classico gancio. Ravenna ha un approccio migliore al match e imbriglia l’attacco forlivese, che segna solo un canestro nei primi 6 minuti (2-7). L’OraSì gira bene la palla si porta sul 5-11. Due liberi di Zanetti fissano il punteggio sul 9-13 per un primo quarto che va in archivio sul 13-16 per Ravenna, con Seck e Zanetti in campo per buona parte del tempo.

Il secondo quarto inizia con Potts, Chiumenti, Marino, Zanetti e Treier in campo e Forlì che firma il primo vantaggio della partita con Marini (17-16). Sul 21-18 Forlì coach Cancellieri chiama time-out e rimanda in campo Venuto. Bruttini fa la voce grossa sotto le plance ma l’OraSì c’è e una tripla di Marino pareggia la partita a quota 25. A metà quarto rientra Thomas e Potts firma per due volte il controsorpasso giallorosso (prima sul 27-28 e poi sul 29-30). La gara sale di intensità, i contatti sono frequenti e non sempre sanzionati e a due dalla fine Ravenna è ancora sopra (31-35) e va meritatamente all’intervallo avanti (31-37).

Al rientro dagli spogliatoi l’OraSì si presenta con i cinque di partenza (Thomas, Chimenti, Marino, Venuto e Sergio) e puntella il massimo vantaggio con la tripla di Marino (31-42). Forlì reagisce immediatamente con un contro parziale di 5-0. Dopo il time out Cancellieri, Marini accorcia ancora (38-42) poi sale in cattedra Thomas, che da sotto e con una tripla impossibile riporta Ravenna a +9 (38-47), prima di uscire gravato di 4 falli. Forlì non molla e con l’ennesimo contro parziale si riporta ad un solo possesso (44-47). Ora l’Unieuro Arena è una bolgia e 4 punti in fila di Benvenuti riportano avanti i padroni di casa (48-47). Ravenna mette ancora la freccia con una tripla di Sergio, imitato subito dopo da Rush. Watson allunga per i suoi, Venuto pareggia dall’arco (53-53). Un intensissimo terzo quarto si chiude sul 57-53 per Forlì.  

Gli ultimi dieci minuti si aprono con Potts, Marino, Treier, Venuto e Seck in campo. Forlì segna, Chiumenti entra subito per Seck poi ancora Giachetti porta a +8 i biancorossi di casa (61-53). Marino accorcia, poi Rush e Marini mandano Forlì avanti di 11 (66-55). Treier mette due punti vitali, rientra Thomas e due liberi di Potts riavvicinano l’OraSì (66-59), poi un fallo tecnico fischiato a Thomas esclude l’americano dalla partita. Per Ravenna si fa dura ma Potts non molla (68-61). Time out Dell’Agnello, poi il quinto fallo di Venuto complica ulteriormente le cose, ma Ravenna c’è e gli ultimi minuti sono da libro cuore: tripla di Sergio per il 70-64 e poi ancora una tripla del numero 20 (con fallo subito) per il 70-68. Un’altra bomba di Marino riporta avanti Ravenna (70-71) a un minuto e mezzo dalla fine, poi Chiumenti nel traffico mette il tap in del 70-73. Time out Forlì, il pubblico di fede ravennate si fa sentire e pregusta il finale più bello. Rimbalzo in difesa di Ravenna, dall’altra parte Chiumenti fa 2/2 che vale il +5 (70-75). Un libero di Sergio mette il punto esclamativo sul definitivo 70-76, che manda in visibilio gli oltre 200 tifosi giallorossi al seguito. 

Domenica prossima prima gara casalinga al Pala De Andrè, alle 18 contro Ferrara. E domani riparte la campagna abbonamenti “Unisciti a noi” nella sede di Viale della Lirica 21, con i seguenti orari: da lunedì al sabato 10-13, giovedì anche pomeriggio dalle 15 alle 18. Per una stagione “insieme a noi” che meglio di così non poteva iniziare. 

IL TABELLINO
Forlì: Rush 8, Kitsing 2, Giachetti 11, Campori, Watson 10, Petrovic, Marini 20, Cinti NE, Dilas NE, Benvenuti 10, Bruttini 7, Ndoja 2. All.: Dell’Agnello, assistenti: Serra, Nanni.
OraSì Ravenna: Farina NE, Potts 10, Jurkatamm NE, Thomas 14, Chiumenti 7, Marino 15, Zanetti 2, Treier 7, Venuto 3, Seck 2, Sergio 16, Bravi NE. All.: Cancellieri, assistenti: Bulleri, Taccetti.
Arbitri: Boscolo Nale di Chioggia, Catani di Pescara, Almerigogna di Trieste.
Parziali: 13-16, 18-21, 26-16, 13-23
Forlì: tiri da due 25/49, da tre 3/10, rimbalzi 28.
Ravenna tiri da due 15/26, da tre 10/28, rimbalzi 34.

 


Comments are closed.