logo
  • 14/08/2019
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Rassegna stampa 14 agosto: La Nuova Ferrara

Rassegna stampa 14 agosto: La Nuova Ferrara

Kleb, rivali made in Usa Ecco tutti i big dell’A2
L’ASSE PLAY-PIVOT
C’è chi ha puntato sul classico asse play-pivot a stelle e strisce, chi invece ha deciso di orientarsi sulla guardia con punti nelle mani e un lungo; c’è chi ha scelto l’usato sicuro e chi di puntare su giocatori appena usciti dai college americani. La cosa sicura è che chi avrà indovinato la coppia Usa, avrà fatto una bella fetta del lavoro per gli obiettivi prefissati.
Alla ripescata Caserta hanno deciso di non scommettere sugli stranieri: dentro il bomber Isaiah Swann, che a Ferrara conoscono molto bene (contratto biennale per l’ex biancazzurro) e il lungo bianco Mike Carlson che era a Latina l’anno passato. Sicuramente una coppia ben assortita per una compagine che punterà a disputare un campionato tranquillo. A Forlì, oltre al conosciutissimo Erik Rush, hanno aggiunto un giocatore che ama smazza-re assist ai compagni di squadra come se non ci fosse un domani: parliamo di Maurice “Mo” Watson, l’anno scorso stella del campionato olandese e pronto a diventarlo pure del secondo campionato italiano. Dal re degli assist, a quello delle stoppate ormai pronto a firmare con la neopromossa Urania Milano: si tratta di Reggie Lynch, 24enne centrane che l’anno passato ha vinto il campionato estone primatista in punti, rimbalzi e stoppate (anche 11 in una singola gara). Centimetri (208) e chilogrammi (118) al servizio dei lombardi.
USATO SICURO
Ritornando sufi’ usato sicuro, Imola, Mantova e Piacenza hanno fatto le cose in grande. In Romagna hanno confermato Tim Bowers (molti punti nelle mani) e firmato il lungo ex Mantova Anthony Morse. Nella città di Virgilio hanno formato una delle coppie straniere più affidabili: il play Clarke (ex Trapani) e il pivot Lawson (ex Forlì). Anche a Piacenza l’asse play-pivot sarà a stelle e strisce: dopo aver confermato il lungo Ogide, visto anche a Roseto, a fungere da play e da realizzatore ci sarà l’ex Verona Ferguson. Attenzione pure a San Severo, che ha ingaggiato l’esterno Tre Demps, già visto a Cremona: un altro giocatore che potrebbe alzare il tasso tecnico del girone Est. La corazzata Verona ha virato su due esterni diprim’or-dine: Love e Hasbrouck. Impossibile fare classifiche a ferragosto, ma di certo Watson di Forlì, Lynch di Milano e Potts, neo bomber di Ravenna (in Corea del Sud l’anno passato), fanno sognare le rispettive tifoserie. Ferrara aspetta a di abbracciare il suo “Suki” Wiggs per poter sognare.
Lorenzo Montanari


Comments are closed.