logo
  • 14/08/2019
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Rassegna stampa 1 agosto: Corriere Romagna

Rassegna stampa 1 agosto: Corriere Romagna

L’OraSì piazza il colpo Giddy Potts
Si completa con il botto il settore esterni dell’OraSì. Da ieri mattina la talentuosa guardia americana Giddy Potts è ufficialmente un giocatore di Ravenna. La trattativa è andata in porto dopo un inseguimento che è durato qualche giorno fino al classico, sospirato nero su bianco.
Potts è un giocatore di grande prospettiva, visti i suoi 24 anni da compiere l’8 agosto, ma anche dal solido bagaglio tecnico come spiega il dg Julio Trovato. «E’ un giocatore che abbiamo fortemente voluto – premette – ma all’inizio, sia dal punto di vista tecnico, scendere in A2 per lui non sembrava un’opzione, che economico, sembrava essere al di fuori della nostra portata. Invece grazie a un ulteriore intervento del nostro presidente e del nostro sponsor principale siamo arrivati a un compromesso che ci ha permesso di acquisire un giocatore giovane, esplosivo, che sa essere polivalente sia fronte che spalle a canestro grazie a un fisico comunque importante (188 centimetri per quasi 100 chili di peso, ndr) ma che ha nel tiro da fuori, nel gioco in penetrazione e nell’amministrazione del pallone le proprie doti principali che erano poi quelle
che cercavamo. Abbiamo completato i “piccoli” e credo che anche con Jurkatamm abbiamo un’ ulteriore carta di completezza per il nostro assetto». Potts ha giocato la scorsa stagione all’Incheon Et Land in Corea del Sud, segnando 19 punti di media a partita, con 5.6 rimbalzi all’attivo. È cresciuto nei Blue Raiders, team collegiale dell’Università di Middle Tennessee State e ha preso parte alla Summer Lea-gue 2018 con i Toronto Raptors. Potts, insieme al connazionale Thomas, sarà a Ravenna nelle prossime settimane per ritrovarsi con la squadra lunedì 19. Per trovare la quadratura del cerchio manca ancora il nome del pivot titolare che sarà a maggior ragione italiano ma la rosa dei pretendenti sta perdendo ogni giorno nuovi petali (Pellegrino è approdato alla Reyer Venezia). «Abbiamo individuato diverse possibili trattative ma ancora non abbiamo nessuno sviluppo concreto. Purtroppo la situazione attuale di Cardillo ci limita a livello di budget ma queste trattative non sono strettamente legate a una sua eventuale partenza. Diliegro? Certo sarebbe un giocatore importante, che conosce la categoria e che risponderebbe alle caratteristiche che cerchiamo ma allo stato attuale per noi è fuori budget». A questo punto quindi, la soluzione più logica sembra quella del ritorno di Alberto Chiumenti, che a Ravenna ha già giocato dal 2016 al 2018, mentre l’anno scorso ha vestito la maglia di Cento. Prima però bisognerà trovare una collocazione per il lungo Fadilou Seck.
Agostino Galegati


Comments are closed.