logo
  • 04/08/2018
  • News
  • Commenti disabilitati su Il punto della situazione, firmato Julio Trovato

Il punto della situazione, firmato Julio Trovato

Mancano ormai una decina di giorni all’inizio della nuova stagione dell’OraSì, qualcosa meno al via della campagna abbonamenti.
E’ il momento giusto, quindi, per fare un punto della situazione con il general manager del Basket Piero Manetti, Julio Trovato, che risponde nella circostanza ad alcune domande che sono sulla bocca di tutti i tifosi ed appassionati ravennati.
Possono essere considerati raggiunti tutti gli obiettivi di mercato?
“Già dal primo colloquio con il presidente Vianello la volontà era quella di fare una squadra in grado di divertire il nostro pubblico facendolo sentire partecipe e identificato con i nostri giocatori. Per raggiungere lo scopo abbiamo cercato di avere una buona miscela tra giovani e meno giovani, tra talento e ‘cazzimma’, tra capacità di giocare dentro e fuori e non in una chiara dimensione legata ai ruoli. Con la nostra squadra abbiamo raggiunto tutte le premesse, ora non ci resta che vedere se anche il campo ci darà ragione”.
Qual’e la potenziale griglia di partenza ad Est?
“Senza dubbio Treviso, Bologna e Udine partono da super favorite a anche Forlì e Cento non hanno lesinato risorse in campagna acquisti, ma credo comunque che sarà un campionato equilibrato e molto particolare. L’aumento delle promozioni e delle retrocessioni ha senza dubbio aumentato i costi di gestione ma le 3 promozioni sono un pericolo primo perché in realtà ogni formazione delle 32 attese alla partenza ha di fatto due occasioni per vincere una dalla regolar season e una dai play off e in secondo luogo perché chi non dovesse essere promossa direttamente avrà davanti altri due mesi di gare a ritmi frenetici”.
Quale potrebbe essere l’inizio e quali le aspettative della campagna abbonamenti?
“Dalla campagna abbonamenti ci aspettiamo molto e in questi giorni stiamo concludendo le grafiche per il lancio definitivo. Siamo un po’ in ritardo perché abbiamo deciso di passare alla biglietteria elettronica che ci permetterà di dare un maggior servizio ai nostri tifosi con l’opportunità di acquistare on Line i biglietti e gli abbonamenti da casa oltre che dai vari punti vendita Vivatickets. Inoltre avremo anche modo con il controllo accessi di avere dei report sugli ingressi per meglio impostare le varie collaborazioni”.


Comments are closed.