• 10/12/2012
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Cecina sfiora l’impresa

Cecina sfiora l’impresa

Impresa sfiorata per il Basket Cecina che cede solo sul finale alla capolista. La partita inizia con tre minuti e mezzo di reti inviolate, seguite da i primi quattro punti per l’Elettromeccanica Cecina a opera di Bertolini. A metà del primo tempino Ravenna segna i primi due punti , mantenendosi comunque sotto i rossoblù, nel frattempo arrivati a 6 punti. Ancora Bertolini porta i cecinesi in doppia cifra, arrivati a +10 su Ravenna agli sgoccioli del primo quarto. La seconda frazione vede scendere in campo un Cecina capace di grande lavoro difensivo quanto di ottima presenza fisica e strategica in attacco. A tre minuti dall’intervallo lungo Cecina dà segni di stanchezza e permette a Ravenna di riconquistare punti preziosi. Un provvidenziale Bruni riporta comunque i suoi a +7. Il terzo quarto si apre all’insegna dell’equilibrio. Ravenna però è un’altra squadra e riesce a rimontare fino a chiudere sul +2 alla mezz’ora. Nell’ultimo quarto Ravenna sfodera gli artigli e mantiene il vantaggio su Cecina, seppur esiguo. Di nuovo Bruni si rende autore della tripla che riporta Cecina in vantaggio sulla capolista, ma la risposta, sempre da tre di Bedetti di fatto chiude la gara. Cecina ci prova ancora, ricorrendo al fallo sistematico, ma gli ospiti dalla lunetta sono infallibili e il vantaggio si incrementa fino a 5 lunghezze con le quali Ravenna mantiene l’imbattibilità in campionato.

Da “IL Tirreno”


Comments are closed.