• 24/11/2012
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Acmar, è ora del big match

Acmar, è ora del big match

E’ finalmente arrivato il giorno del big match per l’Acmar Ravenna che questa sera, con palla a due alle ore 18.30, affronterà la sua più diretta inseguitrice, l’Affrico Firenze. Sulle tavole del PalaAffrico di Viale Malta, che si preannuncia esaurito in ogni ordine di posti, si incontrano le due squadre che fino a questo punto hanno letteralmente dominato il girone B della DNB: i giallorossi di coach Lanfranco Giordani, unica squadra imbattuta e gli uomini del quasi omonimo Gabriele Giordani, sconfitti alla prima di campionato in casa da Cecina e poi titolari di una striscia aperta di sette successi consecutivi. Ci sono tutti gli ingredienti per una grande partita anche se l’allenatore dell’Acmar ci tiene a smorzare un po’ i toni. “Non penso che questa partita possa dire qualcosa sui valori in campo in campionato; questa partita può dire qualcosa sulla fiducia nelle nostre capacità, perché può essere un test per capire quanto valiamo in questo campionato. Finora non abbiamo fatto grandi sbavature, fare risultato domani sarebbe davvero importante perché ci darebbe ancora più fiducia nelle cose che stiamo facendo quotidianamente”.

“La squadra sta bene – prosegue coach Giordani nell’analisi – abbiamo vinto otto partite consecutive ma bisogna comunque tenere presente che ne mancano altre ventidue, per cui andiamo avanti alla giornata e non ci sentiamo per niente appagati. Abbiamo voglia di fare bene e abbiamo tutto l’entusiasmo possibile per poter dare il nostro meglio in campo: vogliamo giocarci la partita di Firenze al massimo delle nostre possibilità”.

Guardando all’avversaria, Lanfranco Giordani ci tiene a fare i complimenti ai rivali. “Sono una bella squadra, con tanti giocatori forti. Giocano in maniera corale, con una buona fluidità di gioco e sono allenati bene: hanno tutte le caratteristiche per fare un buon campionato e i punti che hanno guadagnato finora lo stanno dimostrando. Stanno crescendo come sistema, hanno giocatori di talento e tutte le caratteristiche per tirare fuori una bella partita”.

In casa Affrico Firenze, sarà sicuramente out Giovanni Fattori, pivot importante per la categoria, alle prese con una fastidiosa broncopolmonite: coach Giordani sarà quindi costretto a concedere più spazio al giovane Mattia Udom, in rampa di lancio dopo le ultime brillanti prestazioni che gli sono valse la convocazione in Nazionale Under 20. Sotto canestro per i toscani, oltre a Udom, agisce l’ex di giornata Nicola Toppino mentre sul perimetro si trovano i maggiori pericoli per Ravenna con il trio di tutto rispetto Serena-Paparella-Fontani e soprattutto, dalla panchina, il miglior realizzatore fiorentino, Daniele Grilli che sta viaggiando a 12.6 punti di media con ottime percentuali dal campo.

Dirigeranno la partita Marco Marton di Conegliano Veneto (Treviso) e Alessandro Pilati di Zanè (Vicenza): per il primo è il debutto con l’Acmar in stagione mentre lo scorso anno ha diretto i giallorossi nella fortunata trasferta di Rovereto mentre Pilati ha arbitrato l’Acmar proprio in questa stagione, in occasione della trasferta vincente di Montecatini.

I tifosi giallorossi che vorranno seguire la partita potranno farlo accedendo al netcasting sul sito della Legapallacanestro all’indirizzo bdil.webpont.com.

Riccardo Sabadini
da “La Voce di Romagna”

 


Comments are closed.