• 29/10/2012
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Acmar, è sempre festa

Acmar, è sempre festa

Prima il pranzo di buon augurio assieme al Ravenna Sport 2019, poi le cure termali a Montecatini: l’Acmar ingrana la quinta (64-69) e resta regina solitaria del girone. La formazione di Giordani, ancora senza Penserini e con l’infortunio di Cernivani in corso d’opera, ha disputato altri 40 minuti di grande intensità con Bedetti miglior realizzatore con 24 punti. La migliore risposta contro la solida ed esperta formazione toscana dei tre tenori Scarone, Niccolai e Casoli. Cernivani scalda subito la partita con una tripla e in coppia con Bedetti porta il 2-9 del 3’. Ma la formazione toscana risponde con le bombe di Bloise e Russo per riportarsi subito a contatto (8-9). Questo equilibrio rimarrà il filo conduttore di tutta la partita. Scarone dall’arco realizza il primo vantaggio di due punti dei padroni di casa del primo tempo (26-24). A lui rispondono Rivali Broglia e Cicognani per il 26-30 ma all’intervallo lungo è 32-33.
L’Acmar parte in accelerazione all’inizio della ripresa con Rivali e Broglia (34-40) ma le due triple dell’immarcescibile Niccolai sommate a Bloise da sotto stoppano il tentativo di fuga per il sorpasso termale (42-40). Prima dell’ultimo intervallo Ravenna perde Cernivani per un infortunio al ginocchio ma Cicognani tiene avanti l’Acmar (48-49 al 32’). Montecatini tenta la spallata con Russo e Casoli (53-49) ma Bedetti insacca un nuovo pareggio a quota 55 (36’), Rivali il sorpasso con cinque punti in fila sul 57-62 novanta secondi dopo. La squadra di Barsotti si aggrappa a Niccolai che in area riporta un solo possesso tra le due squadre (59-62) ma a lui risponde ancora Rivali quando manca un minuto alla sirena finale. Amoni fa 1/2 dalla lunetta, Scarone dimezza il divario (62-65 a -45”). Bedetti è freddissimo dalla linea della carità (62-67). Montecatini tenta la tripla del disperato riavvicinamento con Bloise (-30”), subito dopo Casoli fa bottino pieno dalla lunetta, ma ancora Bedetti nell’area pitturata proietta i titoli di coda del quinto successo in fila dei giallorossi.

Da “Corriere di Romagna”

 


Comments are closed.