• 14/10/2012
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su A Empoli vittoria con il fiatone per l’Acmar. Sempre avanti, i ravennati la spuntano nel finale

A Empoli vittoria con il fiatone per l’Acmar. Sempre avanti, i ravennati la spuntano nel finale

Vittoria con il fiatone per l’Acmar, che a Empoli è sempre in vantaggio fino al concitato finale, dove nell’ultimo minuto i padroni di casa arrivano addirittura al -1, per poi spuntarla e centrare il terzo successo in altrettante partite. Senza Penserini per gran parte della partita (la guardia ha giocato solo il primo quarto a causa di un infortunio alla caviglia sinistra), i ravennati sfruttano la serata di grazia di Amoni e Cernivani per superare un avversario mai domo e duro forse ancora più del dovuto. Nella prima fase dell’incontro regna l’equilibrio, con i giallorossi che cercano di scappare con una tripla di Penserini (6-13) ma con i toscani che rispondono con Mariotti e Ravazzani. Poi salgono in cattedra Bedetti e Cernivani e l’Acmar scava un piccolo solco di +5 (15-20), che cresce fino al 18-25 della fine del primo quarto. Empoli però non molla e rientra in partita sul 37-37, ma è ancora Cernivani a riportare le distanze con due bombe poco prima del fischio di metà gara (37-43). Ravenna comanda comodo arrivando al 55-62 (due tecnici a coach Quilici) e, ben condotto da Bedetti e Amoni, addirittura al 55-68. Nell’ultimo parziale i padroni di casa recuperano punti su punti e i giallorossi sono in difficoltà. Manetti firma da tre l’85-86, Amoni dalla lunetta mette i due canestri della sicurezza.

da “La Voce di Romagna”

 


Comments are closed.