• 29/09/2012
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su L’Acmar alla Bombonera di Montegranaro per la prima del campionato

L’Acmar alla Bombonera di Montegranaro per la prima del campionato

Per la nuova Acmar Ravenna 2012-2013 è finalmente arrivato il momento del debutto in campionato. Questa sera alle 21.15 alla Bombonera di Montegranaro, la formazione giallorossa scenderà in campo contro la Supernova, un avversario non semplice da affrontare.

Gli uomini di Giordani giungono a questo impegno dopo un precampionato da incorniciare, con cinque successi in sei gare giocate e una sola sconfitta, subita peraltro alla prima uscita stagionale, quando le gambe erano ancora

appesantite dalla preparazione.

“Il nostro percorso è stato sicuramente positivo – afferma Lupo Giordani -. Abbiamo offerto una buona pallacanestro e abbiamo dimostrato di essere un gruppo compatto, due aspetti ancora più importanti dei risultati stessi”.

L’entusiasmo generato dal brillante ruolino di marcia tenuto finora, servirà da carburante per il difficile primo impegno. La Supernova è una buona squadra che si è rinnovata molto, ma ha mantenuto le proprie caratteristiche di avversario ostico, soprattutto in casa.

“Montegranaro è un campo difficile – conferma Giordani -. Inoltre questo è il primo impegno ufficiale e sarà un valido banco di prova per misurare le qualità di una formazione in gran parte rinnovata come la nostra, con tanti giovani tra le sue fila”.

Il precampionato ha evidenziato buone doti di affiatamento, velocità e grinta tra i giallorossi, soprattutto per quanto riguarda i sette senior. Ottima la gestione della manovra da parte di Eugenio Rivali. Meno quando il play maker

titolare non è in campo. Le alternative sono Frigoli, che è stato assente per diverso tempo a causa di un problema alla schiena ed è tornato a disposizione solo dalla scorsa settimana, Cernivani che ha compiti diversi da quelli di

regia, benchè sia in grado di gestire il gioco, e il giovanissimo Ricci che, appunto, è ancora giovanissimo, anche se dotato di notevole talento. Ma la

società smentisce con forza di essere Rivali dipendente.

“Quando Rivali non è stato in campo – spiega Giorgio Bottaro, general manager giallorosso -, chi l’ha sostituito lo ha fatto bene. Abbiamo soluzioni che si adattano al gioco di ognuno dei nostri. È normale che una squadra cambi le caratteristiche a seconda di chi c’è in campo. Vale per Rivali come per tutti gli altri, perchè in questa squadra non ci sono doppioni”.

Il campionato inoltre darà indicazioni sul grado di maturazione dei tanti under della squadra giallorossa. Giordani ha voluto dare spazio e minuti a molti di loro, perchè crede fortemente nei giovani.

“Tutti i giovani che stanno scendendo in campo si stanno facendo valere e meritano la fiducia concessa loro – aggiunge ancora Bottaro -. Soprattutto Locci sta consolidando la sua presenza, dimostrando di saper stare in questa squadra”.

Insomma sono tanti i motivi d’interesse della prima gara di campionato e Ravenna ci tiene a cominciare nel migliore dei modi.

“Vincere a Montegranaro non sarà facile – conclude Giordani -, ma mi aspetto grande impegno da tutti per cominciare il campionato col piede giusto”.

da “Il Resto del Carlino”

 


Comments are closed.