• 18/01/2012
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su Mercoledì di lusso per i giovani ravennati

Mercoledì di lusso per i giovani ravennati

E’ stato un mercoledì importante quello appena trascorso in casa Acmar Ravenna: il responsabile del settore squadre nazionali giovanili maschili Andrea Capobianco ha infatti fatto visita ad una selezione di ragazzi del vivaio giallorosso delle annate ’95 e ’98, convocati tra le principali formazioni romagnoli. Il coach ex Teramo, che era già stato ospite del Basket Ravenna a febbraio, ha diretto un allenamento durante il quale ha dato un’occhiata ad alcuni prospetti del settore giovanile ravennate, nella fattispecie i ’98 Federico Battaglia, Matteo Giardini, Alessandro Mazzotti e Alessio Temporin e i ’95 Marco Maraldi, Marco Bendoni e Gianantonio Zannini. Un’ulteriore testimonianza, dopo la convocazione in Nazionale Under 20 di Giacomo Cicognani, della bontà del lavoro che il sodalizio di via della Lirica sta compiendo con i giovani.

“E’ una grande soddisfazione – commenta l’allenatore della prima squadra Cesare Ciocca – che deve fungere da molla per continuare nell’importante lavoro che stiamo facendo in ambito di settore giovanile. Sarà fondamentale continuare con il potenziamento non solo a livello numerico ma anche e soprattutto dal punto di vista qualitativo. L’obiettivo del presidente Vianello, quello di avere una prima squadra composta da quanti più possibili giocatori di Ravenna o zone limitrofe, parte proprio da qui ed è fondamentale perché consente di abbattere i costi dei parametri da pagare e creare un legame indissolubile con il territorio”.

Per quel che riguarda la prima squadra, i ragazzi di coach Ciocca hanno fatto visita alla Goldengas Senigallia per un’amichevole di preparazione in vista del difficile impegno che vedrà domenica i giallorossi opposti, nella suggestiva cornice del Pala Costa, alla Calligaris Corno di Rosazzo, seconda forza del campionato e capace di centrare una striscia vincente di 13 partite. Una gara molto delicata per l’Acmar che ci arriverà sicuramente priva di capitan Davolio e con Zambrini in condizioni fisiche non ottimali. “Venerdì scorso – commenta l’allenatore giallorosso – Zambrini ha subito una contrattura ed al momento è fermo ma contiamo di recuperarlo per domenica. Stiamo lavorando molto duramente in previsione della partita che sappiamo che sarà difficilissima ma noi faremo di tutto per vincere per avvicinare Corno di Rosazzo in classifica e dare un’altra gioia ai nostri fantastici tifosi”.

Riccardo Sabadini

da “La Voce di Romagna”

 


Comments are closed.