• 03/01/2012
  • News
  • Commenti disabilitati su Acmar Ravenna – Tosoni Villafranca, il prepartita

Acmar Ravenna – Tosoni Villafranca, il prepartita

Ritorna in campo l’Acmar Ravenna che, in un match valido per la sedicesima giornata del campionato di DNB girone B, ospita giovedì sera con palla a due alle ore 20.30 la Tosoni Villafranca.

Una partita importante per i giallorossi, reduci da un ottimo momento di forma che li ha portati, prima della sosta, a centrare nove vittorie nelle ultime undici partite disputate. Sul loro cammino troveranno però un avversario da prendere con le molle che conoscono molto bene per avere eliminato lo scorso anno nei quarti di finale. La Tosoni Villafranca infatti è una squadra temibile che, al nucleo storico che ha centrato la promozione in DNB e ai playoff dello scorso anno, ha aggiunto giocatori molto interessanti.

Di questo ne è consapevole anche l’allenatore dell’Acmar Cesare Ciocca, che a poco più di 24 ore dalla palla a due, commenta così. “Villafranca è una squadra molto forte; l’anno scorso ci hanno messo in difficoltà con la loro grande fisicità e alla loro difesa intensa ma hanno cambiato molto: sono una squadra più forte sotto il punto di vista tecnico, avendo aggiunto giocatori di grande qualità come Garofalo, Mori e Dalfini. Sono una squadra temibile, che ha già vinto quattro volte in trasferta e che è molto dotata sotto canestro. Servirà una grande partita per portare a casa questi due punti ma noi vogliamo a tutti i costi continuare nella striscia positiva davanti al nostro pubblico che sappiamo saprà essere importante come nelle altre occasioni”.

Qual è il principale pericolo che si corre dopo una sosta così lunga? “Il rischio è quello di perdere il ritmo che avevamo trovato prima della sosta; l’aspetto più importante è quello mentale, per vincere questa partita sarà necessario partire bene, affrontando un avversario difficile con la testa giusta, come abbiamo fatto nelle ultime uscite. Purtroppo arriviamo a questo importante impegno non in condizioni ottimali: Amoni è alle prese con una fortissima forma virale che lo tiene a letto da giorni e non sappiamo se riuscirà ad essere della partita e anche Barbieri e Davolio hanno avuto problemi. Non siamo al top ma questo non deve cambiare il nostro modo di pensare: vogliamo assolutamente vincere questa partita per continuare nel nostro trend positivo”.

La partita, che sarà diretta dai signori Soavi e Venturi, sarà seguita in diretta da Radio International (100.200 fm a Ravenna, 100.400 nel lughese o www.radiointernational.it per lo streaming su internet), con collegamenti in diretta a cura di Miro de Giuli.

Riccardo Sabadini

Ufficio Stampa

Acmar Basket Ravenna Piero Manetti

 


Comments are closed.