• 03/12/2011
  • Stampa
  • Commenti disabilitati su L’Acmar vuole servire il poker

L’Acmar vuole servire il poker

Obiettivo quarta vittoria consecutiva per l’Acmar Ravenna che affronta questa sera al Pala Costa, con palla a due alle ore 18 (dirigono Maschio e Gagno di Treviso), la Goldengas Senigallia in una sfida tra due delle squadre più in forma del momento.

Anche i marchigiani infatti, come i giallorossi, inseguono la quarta vittoria consecutiva e stanno attraversando un momento di forma eccezionale. Coach Cesare Ciocca, alla vigilia di questa importante partita, è consapevole dell’alto tasso di difficoltà di questo incontro e descrive così le principali caratteristiche dell’avversario. “Senigallia è una squadra importante che ha sostanzialmente confermato il quintetto base che l’anno scorso è retrocesso dalla A dilettanti, terminando al nono posto. Sono un gruppo che è insieme da diversi anni e si conosce benissimo: giocano a memoria, hanno esterni molto veloci e bravi nell’uno contro uno, basano il loro gioco sul contropiede e sulla circolazione di palla e possono contare su un giocatore importante come Facenda che può colpire sia sotto canestro che da fuori ed è una presenza a rimbalzo. Dalla panchina escono poi due ragazzi molto interessanti come Magrini e Stefanini”.

Simile fin qui il percorso delle due squadre che all’inizio della stagione hanno incontrato qualche difficoltà e poi sono cresciute esponenzialmente con il passare delle partite. “Loro non sono partiti benissimo a causa di diversi problemi di infortuni e acciacchi vari ma sono un’ottima squadra e le ultime tre partite lo hanno dimostrato: hanno segnato oltre 80 punti di media, infliggendo uno scarto medio di più di venti punti alle avversarie. Non sarà una partita facile, servirà una grandissima difesa per limitare le loro bocche da fuoco e cercare di mettere qualche sassolino nei loro ingranaggi”.

Anche l’Acmar dal canto suo vive un buon momento di forma e vuole proseguire su questa strada per cercare di ridurre il gap con le squadre che la precedono in classifica. “La squadra si è allenata ed ha lavorato duramente come al solito in palestra – commenta il coach giallorosso – ad eccezione di Sanlorenzo che è ancora alle prese con i postumi dei problemi che lo hanno tenuto ai box con Rovereto. Anche noi stiamo attraversando un ottimo momento con tre vittorie consecutive e sei nelle ultime sette e come non ci siamo persi d’animo quando le cose inizialmente non andavano benissimo, non ci esaltiamo adesso perché siamo consci che c’è ancora tanto lavoro da fare. Il nostro obiettivo è quello di stare nelle parti nobili della classifica, il campionato è durissimo e ne siamo consapevoli ma continuiamo ad andare avanti con serenità per raggiungere i risultati che ci siamo preposti”.

Come di consueto sarà possibile seguire la partita dei giallorossi in netcasting sul sito http://dnb.webpont.com oppure in diretta radiofonica sui 100.20 di Radio International (100.40 nel lughese).

Riccardo Sabadini

da “La Voce di Romagna”

 


Comments are closed.