• 31/08/2009
  • News
  • Commenti disabilitati su Pallacanestro Faenza – Acmar Ravenna, via il sipario al primo turno di Coppa Italia

Pallacanestro Faenza – Acmar Ravenna, via il sipario al primo turno di Coppa Italia

Parola al campo, finalmente! Si apre mercoledì sera, con il primo atto del doppio confronto valido per il primo turno di Coppa Italia di serie B Dilettanti, la stagione agonistica 2009/2010 dell’Acmar Ravenna.

I giallorossi saranno di scena al PalaMokador, per la gara d’andata della sfida con la Pallacanestro Faenza che mette in palio il passaggio al secondo turno di Summer Cup, che si terrà il 9 ed il 16 settembre, con la vincente dell’accoppiamento formato da Senigallia ed Ancona.

Per la squadra di Giovannetti, si tratta dunque del primo test ufficiale della nuova stagione, dopo due settimane di preparazione e due positive amichevoli giocate alla Morigia contro Perugia, formazione militante in A Dilettanti e poi contro la stessa Senigallia, appena tre giorni fa. Forte di un nucleo di confermati davvero importante ed alla luce di una campagna di rafforzamento estiva davvero solida, l’Acmar si appresta a scendere sul parquet del PalaMokador con il piglio giusto per avviare nel migliore dei modi la nuova stagione.

“Teniamo molto a questa partita – spiega coach Giovannetti – è un è un derby ed è la prima partita ufficiale della stagione. Dobbiamo però essere realisti, e pensare che saremo ancora piuttosto imballati da una preparazione impostata per il nostro reale obbiettivo, che è il campionato. Stiamo digerendo un certo tipo di lavoro fatto in queste settimane, ma non per questo sottovaluteremo l’impegno, tutt’altro. Ai miei ragazzi chiederò certamente tanto dal punto di vista della mentalità: potremo avere certamente qualche difficoltà a livello fisico, forse anche a livello tecnico, perchè siamo una squadra nuova ed in due settimane non si fanno miracoli, ma con la testa non dovremo mollare nemmeno per un secondo”.

Avversaria di turno, sarà la rinnovata Pallacanestro Faenza. Agli ordini del nuovo coach Tommaso Bindi, arrivato dalla B Dilettanti girone A di Iseo, sono infatti stati confermati soltanto i due esterni, Andrea Porcellini e Luca Carretta. Per la cabina di regia, la scelta è caduta su Alessandro Davolio, mentre sotto canestro sono arrivati due giocatori importanti come Alessandro Garofalo, reduce da due anni in Legadue con Casale Monferrato, ed il pivot Marco Guerci, nell’ultimo anno in A Dilettanti a Vado Ligure ma con un palmares di grandissimo rispetto.

Per la panchina, sono stati firmati il playmaker classe 1989 Simone Pieri, da Castel San Pietro, Matteo Bastoni, guardia-ala vista negli ultimi tre anni ad Anzola, ed il pivot Claudio Nobile, non confermato da Verona dopo la vittoria degli ultimi playoff di B Dilettanti.

La palla a due della gara d’andata di Summer Cup verrà alzata alle ore 21; arbitri dell’incontro saranno Giancecchi di Borgo Maggiore (Rimini) e Yang Yao di Verona (Rimini).

Il costo del biglietto per assistere alla gara del PalaMokador (Piazzale Tambini 5, Faenza) è di 5 euro. Per l’occasione, riprendendo quanto già offerto durante tutta la passata stagione, la società giallorossa offre ai propri tifosi la possibilità di ascoltare in diretta streaming su internet la radiocronaca diretta e integrale della partita. Il link di riferimento è il seguente: http://www.basketravenna.it/radio.php . La gara di ritorno si disputerà sabato 5 settembre, con inizio alle ore 21, alla Morigia.

Miro De Giuli

Ufficio Stampa Acmar Basket Ravenna Piero Manetti

 


Comments are closed.