• 18/12/2008
  • News
  • Commenti disabilitati su L’Acmar Ravenna ingaggia Vittorio Frascione

L’Acmar Ravenna ingaggia Vittorio Frascione

Acmar Basket Ravenna Piero Manetti comunica di avere raggiunto un accordo per la stagione in corso con Vittorio Frascione, ala classe 1983 di 1.95, lo scorso anno in maglia Banca Marche Ancona.

Il giocatore ha già superato le visite mediche e sarà pertanto a disposizione di coach Giovannetti a partire da domenica prossima, nella gara contro la Coopsette Castelnovo, con la maglia numero 11.

Nato ad Ancona il 22 marzo 1983, Vittorio Frascione è un’ala di 1.95 in grado di giocare sia sul perimetro che più vicino a canestro, giostrando quindi in entrambi i ruoli di ala.

Vittorio arriva a Ravenna dopo avere raggiunto nell’ultimo campionato, disputato con la maglia della sua Stamura Ancona, la finale per la promozione in B1, poi persa in gara-5 contro Jesolo San Donà, e dopo avere saltato la prima parte di questa stagione per ragioni legate allo studio.

Frascione ha svolto tutta la trafila delle giovanili alla Stamura Ancona, conquistando dal 1999 al 2001 un posto nella Nazionale Cadetti. A sedici anni, Vittorio si trasferisce per un anno nel settore giovanile della Scavolini Pesaro, ma un infortunio alla caviglia lo limita e lo costringe ad un intervento chirurgico che gli costa quattro mesi di stop. Dopo alcuni mesi di riabilitazione, Frascione si trasferisce alla Pallacanestro Reggiana, dove svolge l’ultimo anno di settore giovanile sotto le cure di Menozzi, suo vice allenatore anche in Nazionale Cadetti.

Il debutto tra i senior è a Salerno, in B2 nella stagione 2002/2003. Nella stagione successiva, alcuni problemi familiari costringono Frascione a rientrare a casa, a Chiaravalle, dove disputa il campionato di C2. Durante la stagione, Vittorio ha comunque modo di passare un paio di settimane presso la Libertas Forlì, club nel quale conosce i fratelli Solfrizzi e Falcomer.

Dal 2004 al 2006, Frascione veste la maglia della Libertas Fabriano in C1, per poi passare a Pesaro in B2, nel 2006/2007: con la maglia della Virtus Basket Team, Vittorio totalizza 13 punti e 6 rimbalzi di media, pur dovendo però fare i conti con un’amara retrocessione. Nella stagione successiva, la scorsa, Vittorio rientra ad Ancona, e debutta nella prima squadra della sua città: le medie, sono di tutto rispetto, e parlano di 12 punti in 26’ di utilizzo medio, quasi sempre in uscita dalla panchina. La squadra funziona, ed arriva una inattesa finale promozione, poi persa contro Jesolo San Donà al termine di una appassionantissima serie finale.

Miro De Giuli

 


Comments are closed.